Errore in busta paga: Dipiazza rimborsa 19mila euro

In settembre ha notato una maggiorazione del 20% che non gli spettava e che avrebbe dovuto ricevere se avesse continuato a lavorare come imprenditore

Trova il 20% in più in busta paga e restituisce tutto: è successo al sindaco Roberto Dipiazza, il quale in settembre ha notato una maggiorazione che non gli spettava e che avrebbe dovuto ricevere se avesse continuato a lavorare come imprenditore. Come riportato da Ansa, il primo cittadino ha abbandonato l'attività nell'ottobre del 2016 e ha quindi prontamente informato gli uffici competenti. Il suo nome è stato quindi depennato dalla gestione Inps commercianti con effetto retroattivo a partire dal dicembre 2017. Sono stati quindi restituiti al municipio 18.812,24 euro. Tenendo conto degli ultimi sviluppi, la busta paga di Dipiazza ammonta, al netto delle ritenute fiscali, a 2800 euro.

Il midterm del sindaco Dipiazza, l'intervista esclusiva

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto a soli 27 anni Nicola Biase, tenente dell'Esercito in servizio a Trieste

  • Terrore a Barcola: spari in pineta, è caccia all'uomo

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Violenta esplosione in zona Campanelle, gravissimi due giovani

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

  • Sparatoria con inseguimento a Barcola, arrestato a Grignano

Torna su
TriestePrima è in caricamento