Esplosione a Trebiciano: un morto (FOTO-VIDEO)

L'incidente è avvenuto questa mattina in una villa attorno alle 9.30. Sul posto 118, vigili del fuoco e polizia di stato

Foto e video di Emanuele Esposito

Un'esplosione ha scosso oggi, 16 marzo, Trebiciano al civico 289 attorno alle 9.30. Il tragico incidente si è verificato nella cantina/garage di una villa e nell'incendio una persona ha perso la vita: si tratta di Dario Terzoni, bidello di 50 anni che lavorava in una scuola slovena. Secondo le prime ipotesi sarebbe esplosa una bombola di gas: una deflagrazione violentissima che ha fatto finire a oltre 20 metri di distanza parte del portone del garage. Immediato l'intervento di ben quattro squadre dei vigili del fuoco (circa una ventina di operatori) che si sono attrezzate con maschere d'ossigeno in quanto nel garage era presente materiale edile come vernici e solventi che ha reso l’aria irrespirabile.

Il lavoro degli operatori sta proseguendo con la massima cautela anche perchè all'interno della cantina e del garage cerano dei residuati bellici e quindi sul posto è stato chiesto l'intervento del nucleo artificieri della Polizia di Stato per verificare quelle che al momento sembrano essere bombe inesplose.

Inoltre, a causa dell'esplosione il cane della vittima, un cane lupo cecoslovacco, è scappato nel bosco. Sono state avviate le ricerche: in caso di avvistamento meglio chiamare la cooperativa Maya.

Sul posto anche 118.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento