Primi "tagli" in Ferriera, licenziamento per 27 lavoratori dell'Aslt

La comunicazione ufficiale è stata resa nota dalla Cgil: "Le rassicurazioni della politica si scontrano di fronte ai fatti reali. Non si vede un progetto che possa fin da subito mettere al riparo i lavoratori coinvolti e le loro famiglie"

foto Aiello

Ventisette lavoratori della Astl, azienda che svolge attività di movimentazione, logistica e trasporto nell'ambito della Ferriera, sono stati raggiunti dalla comunicazione "ufficiale" di licenziamento. A darne notizia sono le segreterie di Filt, NCCdL e Fiom della Cgil che puntano il dito nei confronti delle "rassicurazioni della politica" che "si scontrano di fronte ai fatti reali". 

Nella giornata del 23 ottobre è "giunta la prima comunicazione ufficiale di apertura di riduzione di personale operante presso l'indotto della Siderurgica Triestina Srl, meglio conosciuta come Ferriera di Servola". Secondo i sindacati "è stata attivata la procedura di licenziamento collettivo per tutti e 27 lavoratori residenti a Trieste dipendenti dell'azienda Astl". 

"La motivazione che citiamo testualmente - scrive la Cgil - è la risoluzione del contratto di fornitura, inaspettata ed anticipata rispetto alle intese, da parte di Siderurgica Triestina, che comporta la chiusura dell’Unità Operativa dedicata e all’uopo costituita a suo tempo da Astl Srl presso la sede di Trieste, con la conseguente dichiarazione di esubero su tutto il personale in essa impiegato”.

La chiusura dell'Unità operativa e il conseguente esubero dei 27 lavoratori dovrebbe avvenire entro il 31 marzo 2020. "Siamo certi che da ora in avanti - conclude la nota sindacale - assisteremo allo stillicidio di simili dichiarazioni di esubero, le quali in barba a tutti proclami di parte politica sia locale che nazionale continueranno a falcidiare l’indotto ed i lavoratori diretti della Ferriera". Non si ravvede in tutto ciò un complessivo progetto né politico né aziendale, degno di questo nome che possa fin da subito mettere al riparo i lavoratori coinvolti e le loro famiglie". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento