Incidente in grotta Noè, speleologo ferito

Un uomo di 60 anni di cui al momento non si conoscono le generalità è caduto da un'altezza di circa quattro metri all'interno della grotta in comune di Duino-Aurisina. In corso le operazioni di recupero a cura del Soccorso Alpino e Speleologico di Trieste. Seguiranno aggiornamenti

Immagine repertorio

C'è stato un incidente in grotta nella cavità del Carso triestino denominata grotta Noè. Si tratta di uno speleologo sessantenne: l'uomo è caduto per quattro metri nell'ultimo tratto del pozzo, ad una cinquantina di metri di profondità, procurandosi diversi traumi e una probabile frattura del rachide. Le squadre di speleologi della stazione di Trieste del Soccorso Alpino e Speleologico si stanno mobilitando per organizzare le operazioni di recupero. 

Da prime indiscrezioni non dovrebbe presentare grosse criticità. Il pozzo infatti non risulta essere stretto e non ci sono pareti da allargare. 

La notizia è in aggiornamento. Seguono aggiornamenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La gente di Giarizzole: "Sarebbe potuto bruciare tutto il palazzo"

  • Cronaca

    Trasportava due migranti, giovane passeur in carcere

  • Incidenti stradali

    Incidente in via San Francesco: scooterista all'ospedale

  • Cronaca

    Scoperto relitto pieno di bombe a Grado

I più letti della settimana

  • Troppo smog in centro, dalle 15 stop alle macchine

  • Sanremo 2019 rivisitato da Maxino, boom di visualizzazioni (VIDEO)

  • Ternana-Triestina 0 a 2 | Le pagelle: Mensah e Granoche, l'Unione vola

  • Veicolo in fiamme a Duino, traffico paralizzato in autostrada

  • In barca a vela da Trieste in Cina, l'incredibile viaggio di due amici

  • Minaccia la moglie di omicidio-suicidio: stalker recidivo in carcere

Torna su
TriestePrima è in caricamento