Tennistavolo, celebrato in Municipio l'atleta paralimpico Matteo Parenzan

Il giovane atleta è stato ricevuto in Municipio dal Sindaco di Trieste che gli ha rivolto vivo apprezzamento ed elogio per gli ottimi risultati raggiunti in una carriera agonistico-sportiva costellata di successi a livello internazionale

Il giovanissimo atleta triestino paralimpico di Tennistavolo, Matteo Parenzan, campione italiano assoluto in Classe 6, assieme alla mamma Valentina, è stato ricevuto in Municipio dal Sindaco di Trieste che gli ha rivolto vivo apprezzamento ed elogio per gli ottimi risultati raggiunti in una carriera agonistico-sportiva costellata di successi a livello internazionale. 15 anni, una passione per il Tennistavolo che lo ha conquistato dall’età di 9 anni iniziando l’attività agonistica con la società Kras di Sgonico, Matteo frequenta la prima superiore al Liceo di Scienze Umane G.Carducci.

“Grazie al sostegno della mia famiglia, della società e al calore dei miei compagni e insegnanti, ho potuto dare il massimo nel raggiungimento dei miei obiettivi confermandomi come atleta più giovane a livello internazionale e campione italiano assoluto in classe 6 nel 2018 e poi nel 2019 con la medaglia d’oro a squadre al torneo di Ostrava in Costa Brava in Spagna. Continuerò con impegno sempre cercando di ottenere i migliori risultati e sperando in futuro di riuscire a lavorare in questo campo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Brillanti fin dall’inizio i riconoscimenti agonistici che hanno contraddistinto il suo percorso in ambito sportivo: nel 2014 entra a far parte della nazionale paralimpica e nel 2015 conquista il bronzo individuale a Varazdin, in Croazia, al primo campionato europeo giovanile. Nel 2017 colleziona il bronzo al torneo internazionale di Lignano e agli europei di Genova. A maggio di quest’anno parteciperà al torneo internazionale di Lasko in Slovenia, in giugno agli europei giovanili in Finlandia e a settembre agli europei assoluti in Svezia. Inoltre fa parte del progetto Tokyo 2020 e partecipa a tutti gli stage della nazionale paralimpica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento