Skinheads in Viale contro «invasione migranti» (FOTO)

Un gruppetto di «skinheads»si è ritrovato intorno alle 18.00 all'inizio di Viale XX Settembre, con un «presidio di protesta contro le recenti invasioni di migranti». Poche le presenze che hanno visto un esiguo numero di "teste-rasate". Molte le Forze dell'ordine presenti

Foto Emanuele Esposito

Poche le presenze tra gli skinheads che intorno alle 18.00 si sono riuniti in presidio all'inizio di Viale XX Settembre a Trieste. Nutrito il numero di Forze dell'ordine tra Polizia e Carabinieri.

Il portavoce del Veneto Fronte Skinheads Trieste Stefano Odorico in un comunicato giuntoci in redazione dichiara: «Il Veneto Fronte Skinheads Trieste ed il Gruppo unione difesa, organizza per venerdì 26/06/2015 ad inizio viale XX Settembre  dalle ore 18.00 un presidio di protesta contro le recenti invasioni di migranti, insopportabili ormai x questo paese . Difronte a questa piaga sociale , lo stato Italiano si è rivelato per l’ennesima volta incapace di fare il bene del suo popolo mentre ormai le residue risorse Italiane vengono di lapidate per offrire accoglienza a questi migranti, i vari governi si sono dimostrati inetti a garantire il benessere sociale, lavorativo ed economico del popolo Italiano».

«E cosa ancora più scandalosa , il giro d’affari sotto a questa invasione ,  in cui politici , caritas , cooperative varie e privati si ingrassano sulla pelle del popolo Italiano, contro moralisti e benpensanti , che si riempiono la bocca di finti sensi di Umanitaristici , l’unica forza che può contrastare questa invasione è un popolo   Che ama la sua terra, contro i politici corrotti . Le bande di migranti e i finti moralisti noi lottiamo ancora nelle strade».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento