Rapina al Pam della Stazione: ruba due bottiglie di alcolici e prende a calci, pugni e morsi il vigilante

Un iracheno di 25 anni ha prima tentato di nascondere le bottiglie sotto i vestiti, ma quando si è visto scoperto ha reagito violentemente ed è scappato: fermato in via della Geppa dai Carabinieri

Nella serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Trieste, nell’ambito dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati di carattere predatorio nel centro città (servizi predisposti dal Comando Provinciale dell’Arma in occasione del lungo ponte di Ferragosto), hanno arrestato in flagranza per rapina M.S., 25enne cittadino iracheno, senza fissa dimora in Italia, con precedenti di polizia.

Il giovane, verso le 20, è entrato nel supermercato “Pam” di viale Miramare e ha preso due bottiglie di superalcolici, occultandole sotto i vestiti. Un addetto alla sicurezza del punto vendita, accortosi del furto, ha cercato di fermare il ragazzo che però ha reagito strattonandolo violentemente, colpendolo con calci e pugni e assestandogli un vigoroso morso all’avambraccio.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile e della Stazione di Borgo San Sergio, già presenti in zona per la prevenzione dei reati a carattere predatorio, con la collaborazione di personale della Polizia Ferroviaria, che ha assistito alla scena, si sono messi all’inseguimento del ragazzo, intercettandolo dopo poco in via della Geppa.

Il giovane è stato bloccato e portato alla caserma di via dell’Istria, dove è stato dichiarato in arresto. Il dipendente del supermercato è stato medicato al Pronto Soccorso del Cattinara e dimesso con una prognosi di 10 giorni. La merce è stata recuperata e riconsegnata. Dopo le formalità di rito, lo straniero è stato associato alla Casa Circondariale di via del Coroneo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cinque metodi naturali per un piano cottura brillante

  • Schianto in moto a Prebenico, morto giovane di 38 anni

  • Nudo e ubriaco prende il sole al Cedas davanti a tutti

  • Grave trauma cranico dopo una "lite" tra ragazzi: 22enne in prognosi riservata

  • Delirio in piazza Libertà: sacco lanciato tra auto in corsa e urla senza senso

  • Malore fatale al Molo G: deceduto uomo di 77 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento