Regeni, i genitori: "Restituiteci i suoi vestiti"

Durante la trasmissione di Fabio Fazio su Rai1 'Che tempo che fa', i genitori di Giulio Regeni lanciano un nuovo appello alle autorità egiziane

Durante la trasmissione di Fabio Fazio su Rai1 'Che tempo che fa', i genitori di Giulio Regeni lanciano un nuovo appello alle autorità egiziane: "Il 6 dicembre 2016 abbiamo incontrato il procuratore generale del Cairo, Nabil Ahmed Sadek, a Roma - spiega il padre del ricercatore ucciso in Egitto -. In quell'occasione ci disse, guardandoci negli occhi, che avrebbe catturato tutti i responsabili del rapimento, della tortura e dell'uccisione di nostro figlio. Quindi io da uomo a uomo, da padre a padre, gli chiedo di rispettare quella promessa e di incontrarci di nuovo a Roma: in quell'occasione - aggiunge Claudio Regeni - ci farebbe piacere riavere i vestiti che Giulio indossava nel momento in cui lo hanno ritrovato. Grazie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento