Senza patente e con quattro chili di “Skunk" nell'auto noleggiata

L'uomo, M.P. del 1974 residente a Fondi (LT), è stato fermato da un pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Palmanova durante dei normali controlli sul tratto autostradale tra Palmanova e Latisana: nel bagagliaio la droga nascosta sotto delle cassette di frutta

Nel tardo pomeriggio di ieri primo novembre, nel corso di un servizio ordinario di vigilanza in autostrada, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Palmanova ha fermato per un controllo un’auto lungo la tratta Palmanova – Latisana dell’autostrada A4, nel comune di Gonars (Ud). Il conducente, M.P. del 1974 residente a Fondi (LT), che viaggiava alla guida di un’utilitaria noleggiata, è stato trovato senza patente di guida al seguito.

Gli operatori hanno proceduto quindi agli accertamenti di rito presso le apposite banche dati, estendendo i controlli al veicolo. L’accurata attività condotta all’interno del mezzo ha permesso di trovare - occultato sotto alcune cassette di verdura alloggiate nel vano bagagli - un sacco di colore nero contenente 4 involucri nei quali risultava sigillata una sostanza che, analizzata presso il Gabinetto di Polizia Scientifica della Questura di Udine, è risultata essere un moderno stupefacente denominato “Skunk”, ovvero marijuana trattata.

Il considerevole quantitativo rinvenuto, che superava i 4 chili di peso, veniva sottoposto a sequestro unitamente al veicolo con il quale era stata trasportato. Il conducente invece è stato arrestato dagli agenti della Polstrada palmarina per il reato di possesso di stupefacente ai fini di spaccio e condotto presso il carcere di Udine a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Test Invalsi obbligatori per superiori e medie, ecco le date e i contenuti delle prove

  • Errore tecnico dell’Inps nel calcolo delle pensioni di dicembre e gennaio: ecco cosa fare

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Chiude il "Caffè dei libri": il tribunale dichiara il fallimento

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento