Sussidi dalla Fondazione Morpurgo. Scadenza Domande: 31 ottobre

Entro il 31 ottobre prossimo è possibile presentare domanda per i sussidi messi a disposizione dalla Fondazione Mario Morpurgo Nilma riservati a persone residenti nel Comune di Trieste, che abbiano svolto la loro attività lavorativa come...

Entro il 31 ottobre prossimo è possibile presentare domanda per i sussidi messi a disposizione dalla Fondazione Mario Morpurgo Nilma riservati a persone residenti nel Comune di Trieste, che abbiano svolto la loro attività lavorativa come commercianti, artigiani, liberi professioni rappresentanti di commercio e simili o loro vedove od orfani minori in condizioni di necessità.
I sussidi a disposizione sono 100 per un valore di 600 euro ciascuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande vanno presentate presso la sede della Fondazione in via Imbriani 5, dove è inoltre possibile rivolgersi per informazioni nelle giornate di martedì e giovedì, dalle ore 17.00 alle 19.00.
È inoltre possibile telefonare negli stessi orari allo 040 636114.
I sussidi saranno assegnati nel mese di dicembre in occasione del 70° anniversario della morte del benefattore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mercurio pronto a dare spettacolo al tramonto: come e quando osservalo a occhio nudo

  • "Frontiere aperte solo per i residenti in Fvg", l'apertura del premier sloveno

  • Tragedia sulle rive: cinquantenne muore dopo una caduta in mare

  • Grave incidente a Capodistria: motociclista triestino perde una gamba

  • La dieta a Zona per dimagrire e migliorare le funzioni dell'organismo: come funziona

  • Covid 19: nessun morto in Fvg nelle ultime 48 ore, due nuovi casi a Trieste

Torna su
TriestePrima è in caricamento