Trieste Trasporti: grande successo della linea 70, oltre 3mila passeggeri

Da sabato 6 luglio il territorio di Duino Aurisina è stato coperto dal bus turistico, in partenza ogni 30 minuti dalla Stazione Fs di Visogliano fino alla Baia di Sistiana. “Promossa” dal Comune la sperimentazione, conclusa il 1 settembre

Oltre 3200 persone (in attesa del dato ufficiale di Trieste Trasporti)  hanno usufruito del nuovo servizio sperimentale voluto dall’amministrazione comunale di concerto con gli operatori del territorio che richiedevano una soluzione per il problema della mobilità da e per la Baia, per i propri turisti, ma anche per la popolazione residente.  "Una delle priorità del nostro programma – ha voluto ribadire il Sindaco del Comune di Duino-Aurisina, Daniela Pallotta, -  riguarda in modo particolare il miglioramento del traffico viario e della mobilità delle persone sul territorio. Molti risultati raggiunti ed altri in dirittura d’arrivo: dapprima con gli interventi legati all’ordinanza dei tir, che ha consentito di togliere dalle strade i mezzi pesanti, e l’avvio del primo degli interventi straordinari in programma sulle rotonde e dei primi interventi per le piste ciclabili, infine il Bus Turistico Stagionale, proposto in fase sperimentale".

Linea 70, bus turistico stagionale attivo anche a Ferragosto

Pallotta: "La baia era giunta allo stremo"

“La Baia di Sistiana era ormai giunta allo stremo e dall’insediamento della mia Giunta” – ha spiegato il Sindaco – “ci siamo attivati a diversi livelli per trovare soluzioni congiunte a 360 gradi a breve, medio e lungo termine per riuscire a dare dignità al territorio ed alla Baia di Sistiana stessa. Ringrazio l’assessore alla Viabilità e Turismo Massimo Romita per aver coordinato le diverse entità ed aver messo assieme soluzioni che hanno portato dei risultati e porteranno altri in futuro.”

Meno macchine in Baia di Sistiana

Da sabato 6 luglio il territorio di Duino Aurisina era coperto dal bus turistico in partenza dalla fermata della Stazione Fs di Visogliano e che ogni 30 minuti si è recato alla Baia di Sistiana.  Sperimentazione che si è conclusa domenica 1 settembre. Piena soddisfazione anche da parte dell’Assessore al Turismo e Viabilità, Massimo Romita: “L’obiettivo era quello di portare meno macchine in Baia di Sistiana, permettendo agli utenti, cittadini e turisti soluzioni che possano essere adatte per tutte le tasche e per tutte le esigenze, via terra o via mare.  La sperimentazione è servita soprattutto per verificare le necessità dell’utenza, orari e percorsi, per poter già dall’inizio della prossima stagione tarare il servizio, anche alla luce della notizia dello sblocco finalmente del Gestore Unico Regionale del Trasporto Pubblico.  Sinergia tra enti che ha permesso a mettere in rete tutti i possibili collegamenti per non utilizzare l’automobile e quindi intasare la Baia di Sistiana.”

Il capolinea

La scelta ricaduta del “capolinea” della nuova linea 70 rispetto alla iniziale di Sistiana centro ha permesso inoltre anche la risoluzione del problema parcheggi proprio a Sistiana centro. La seconda fermata è infatti situata proprio a 50 metri di distanza dall’ampio e gratuito parcheggio del Campo Sportivo di Visogliano, dove l’utente aveva la possibilità di lasciare l’automobile e prendere il Bus per Sistiana. La posizione di Visogliano inoltre, è risultata essere strategica anche per il collegamento dei treni; ampio è infatti il bacino di utenza che ha potuto potenzialmente utilizzare la stazione di Visogliano, per giungere alla Baia di Sistiana da Trieste e più in generale da tutta la Regione, prendendo poi a soli 30 metri di distanza il Bus Turistico.

Dalla volontaria dei Lions Club Duino Aurisina, che ringraziamo per la disponibilità,  che ha distribuito i biglietti gratuiti all’utenza messi a disposizione dell'amministrazione stessa, abbiamo potuto cogliere anche dei suggerimenti proposte, ma anche informazioni della provenienza e del successo dell’interscambio dei mezzi utilizzati.

La conferma dell’utilizzo del Delfino Verde con quattro arrivi e quattro partenze in baia, il collegamento a progetti congiunti transfrontalieri con il Bus Turistico Stanjel-Duino, che ha rafforzato la proposta di collegamento per la Baia e soprattutto il rapporto di collaborazione tra i due comuni e le realtà turistiche del territorio.

L’amministrazione comunale è già al lavoro per la ricerca dei fondi e proposte al fine di poter presentare per il prossimo anno una navetta quotidiana (non solo nei weekend) da e per la Baia, congiuntamente ad altre linee sperimentali turistiche che possano coinvolgere tutto il territorio comunale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Dito medio e "dentro no son proprio andà", pluripregiudicato di Muggia ai domicilari

  • Roma boccia l'abbattimento della Tripcovich, Dipiazza su tutte le furie: "Oggi me ne andrei dall'Italia"

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

Torna su
TriestePrima è in caricamento