Tutte contro Fedriga, le donne si schierano in vista del congresso sulla famiglia

Dopo la concessione del patrocinio da parte della Regione Fvg all'evento di Verona, gruppi di donne si organizzano per manifestare la loro contrarietà

Le donne della politica del FVG si schierano contro il patrocinio della Regione al convegno sulla famiglia di Verona che si terrà dal 29 al 31 marzo, da Debora Serracchiani a Cinzia Del Torre. "Alla base del convegno di Verona c'è l'ideologia esplicita della discriminazione, che è alla base della politica complessiva della destra: ci sono individui o gruppi che sono 'più uguali' di altri, che hanno più diritti, che 'vengono prima'. Qui si ritrovano quelli che sono contro tutte le diversità e le minoranze, a cominciare da quelle scandalose donne che rivendicano il diritto a decidere di loro stesse. Ma non è solo una questione di diritti, è la destra che vuole prendersi anche un'egemonia culturale oltre a quella politica". Lo afferma la deputata del Pd Debora Serracchiani. Per Serracchiani "dichiarare la 'famiglia naturale come sola unità stabile e fondamentale della società' significa ridurre a devianza tutte le altre forme di unioni affettive e di genitorialita'. Significa mettere in uno scantinato milioni di persone che non corrispondono a un modello etico e sociale prestabilito. Significa rimettere in discussione la legge 194, come ha fatto Fedriga parlando dei diritti prenatali dei bambini. Riflettere sulla famiglia è giusto, ma - precisa Serracchiani - va fatto in modo aperto e con gli occhi sulla realtà. Oppure si può fare come Salvini e ripetere 'mamma' e 'papà', come i farisei che avevano sempre il nome del Signore in bocca e poi attaccavano Gesù".

Le donne democratiche

Saranno in tante presenti, come Donne Democratiche dalla Regione Friuli Venezia Giulia a Verona il 30 marzo, al fianco di numerose associazioni femminili e femministe, LGBTIQ, Sindacati e persone singole. Abbiamo aderito con convinzione, alla contro-manifestazione che impegnerà tutta la giornata del 30 marzo a Verona.

Il programma

Ore 10.00 Convegno “Libere di scegliere” c/o Cinema K2, via Rosmini 1 Ospiti: Martina dell’Ombra, Susanna Camusso, Franca Porto, Ivana Veronese, Lucia Annibali, Monica Cirinnà, Laura Boldrini, Cristina Simonelli e Livia Turco. Ore 13.00 Flash mob - Ponte Castelvecchio Ore 14.30 Corteo partenza da Stazione Ferroviaria, P.zzale XXV Aprile

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • si ritorna indietro

Notizie di oggi

  • Economia

    Pasta Zara passerà a Barilla

  • Incidenti stradali

    Macchina si schianta contro un camion in autostrada, morte due persone

  • Incidenti stradali

    Incidente sul RA14: traffico bloccato

  • Cronaca

    Di Finizio in cima all'Ursus da 17 ore: "Non morirò in silenzio" (VIDEO)

I più letti della settimana

  • Shock sulla 20, presunta aggressione a ragazza di 17 anni

  • Il Festival della pizza sbarca a Trieste

  • Auto perde il controllo e si cappotta sul Raccordo Autostradale (VIDEO)

  • Macchina si schianta contro un camion in autostrada, morte due persone

  • Sequestra una donna al settimo mese di gravidanza: arrestato

  • Venti decessi ogni 1000 persone per tumori, Trieste tra le città dove si muore di più

Torna su
TriestePrima è in caricamento