Immaginario Scientifico: visite guidate al planetario alla scoperta dell'equinozio

Perché ci hanno sempre detto che la primavera inizia il 21 marzo, mentre negli ultimi anni viene anticipata di un giorno? Tutta colpa dell’equinozio! Per capire meglio questo fenomeno astronomico, quando cade e come si verifica, l’Immaginario Scientifico di Trieste invita grandi e bambini sopra i 6 anni a una speciale visita guidata al planetario: domenica 26 marzo, alle ore 15.00, alle 16.00 e alle 17.00, i curiosi di scienza e astronomia potranno esplorare la volta celeste, proiettata sulla cupola del planetario (che sarà invece chiuso di mattina), per imparare qualcosa di più sui movimenti della Terra, sul suo piano d’inclinazione e sul perché due volte l’anno il giorno e la notte hanno la stessa durata.

Le tre visite guidate speciali saranno incentrate proprio su questo fenomeno che si è verificato il 20 marzo alle ore 11.29 e che convenzionalmente dà inizio alla primavera nell’emisfero boreale. 
All’interno del planetario sarà possibile compiere un viaggio virtuale fra stelle, pianeti e fenomeni astronomici, osservando anche come cambia la posizione della Terra rispetto al Sole nei diversi mesi dell’anno, e come questo sia legato all’alternarsi delle stagioni, alla temperatura, ai solstizi e, appunto, agli equinozi.
Un percorso tra storia e scienza che, grazie agli approfondimenti del planetarista, aiuterà a comprendere meglio anche come misuriamo il tempo sul nostro pianeta, accennando anche all'ora legale, che entra in vigore proprio domenica, come misura per il risparmio energetico.
Le attività sono indicate per adulti e bambini da 6 anni in su. Il costo è di 3,50 euro a persona (ridotto 2,50 euro).
Le iscrizioni si possono effettuare presso la cassa del museo nel corso della giornata, fino ad esaurimento posti.

immaginario2-2Domenica 26 marzo l’Immaginario Scientifico di Trieste è regolarmente aperto al pubblico dalle 10.00 alle 18.00.
I visitatori di ogni età potranno addentrarsi nel mondo della scienza nella sezione Fenomena, sperimentando liberamente con i diversi “exhibit hands-on”, come gli specchi, i giochi di luci, ombre, forme e colori.
In occasione della Giornata mondiale della meteorologia (che si celebra ogni anno il 23 marzo, data in cui, nel 1950, entrò in vigore la convenzione dell’Organizzazione Meteorologica Mondiale), nello spazio Kaleido si potrà ammirare Tempi e Stratempi, una raccolta di immagini dedicate ai fenomeni atmosferici che determinano i climi della Terra, un viaggio dall'Artico all'Antartide, attraverso le diverse fasce climatiche del globo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Al via la mostra di Escher: 200 opere al Salone degli Incanti

    • dal 18 dicembre 2019 al 7 giugno 2020
    • Salone degli Incanti
  • Muja Buskers Festival: gli artisti di strada nel segno di Leonardo (VIDEO)

    • dal 23 agosto 2019 al 25 agosto 2020
  • “Abbi cura di me Tour”, Cristicchi torna sul palco del Rossetti

    • dal 10 al 18 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Il coro più famoso al mondo torna a Trieste, al Rossetti due date dell'Harlem Gospel Choir

    • dal 21 al 22 dicembre 2019
    • Politeama Rossetti
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TriestePrima è in caricamento