Tutela del mare e dell'ambiente: al via "Mare & Sailing"

Al via la seconda edizione di "Mare & sailing". Appuntamenti con le realtà associative locali legati a vela, diving, pesca e altre attività ricreative in mare e di tutela del mare in tutte le sue forme

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima

Il Comune di Duino Aurisina Občina Devin Nabrežina ha inteso promuovere all’interno del progetto turistico e di valorizzazione del territorio Duino Aurisina, il segmento dedicato al mare e al territorio denominato Mare, morje & sailing. La seconda edizione di "Mare & sailing" costituita da tutti gli appuntamenti delle realtà associative locali legati a vela, diving, pesca e altre attività ricreative in mare e di tutela del mare in tutte le sue forme.

Nel 2019 in particolare saranno organizzate (da parte le entità associative) e messe in rete oltre 41 regate ed appuntamenti che coinvolgeranno migliaia di appassionati del mare e della vela, in particolare del settore giovanile. Di particolare rilevanza sarà il Campionato delle Falesie che coinvolgerà in cinque tappe i circoli territoriali. Unitamente alle regate e agli appuntamenti sportivi verranno organizzate e promosse attività di educazione ambientale con campagne informative ed iniziative di pulizia del mare e delle aree particolarmente sensibili. Attraverso proprio il mondo associativo, aderendo a campagne nazionali ed internazionali vogliamo insieme sensibilizzare la cittadinanza al rispetto di tutto l’ambiente in cui viviamo, cambiando atteggiamento proprio verso l’ambiente, la terra e il mare. In tale senso la conferenza di questa mattina in Municipio di Aurisina alla presenza del Sindaco Daniela Pallotta, dell'Assessore al Turismo e Ambiente Massimo Romita e della Presidente della Commissione Ambiente Chiara Puntar e delle Associazioni, mira a far conoscere gli appuntamenti e le attività legate a tale problematica che verranno promosse nei prossimi mesi a Duino Aurisina, la nostra amministrazione sarà al fianco di tutte quelle entità che vogliono prendersi cura del territorio. Insieme tutto è possibile.

Il programma

29, 30, 31 marzo 2019 Baia di Sistiana Plastic Free Regatta internazionale Optimist

Grazie al supporto dei due club organizzatori Sm Pietas Julia e Yc Cupa, degli sponsor della manifestazione, del patrocinio del Comune di Duino-Aurisina e grazie al supporto dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale OGS e della neocostituita sezione regionale di Marevivo, è stato abbinato un progetto di sensibilizzazione ambientale e di divulgazione sul tema dell’inquinamento delle plastiche e microplastiche nel mare, denominato Plastic Free Regatta.

“Abbiamo creato una pagina web dedicata a questo progetto e pensata apposta per i ragazzi”, ci racconta Luca Ambrosio il curatore di questo progetto, “e durante le tre giornate di manifestazione abbiamo raccontato ai ragazzi non solo quanto stiamo danneggiando il mare e le creature che lo abitano, ma soprattutto che cosa possono fare loro stessi, da subito, per cambiare le cose con semplici comportamenti. Il vero obiettivo però”, continua Ambrosio “è quello di coinvolgere tutte le società nautiche del golfo a portare questa sensibilizzazione al più grande numero possibile di bambini e ragazzi, grazie anche al supporto di enti pubblici e sponsor privati che vorranno supportare questa iniziativa”.

“Non sono solo i velisti che non devono mai dimenticare di rispettare l'ambiente, sia a terra che in mare, ma anche tutti i volontari che partecipano attivamente nei vari ruoli all’organizzazione delle manifestazioni veliche e alla promozione di questo meraviglioso sport: è questo che insegniamo ai nostri atleti e ci piace trasmettere ai ragazzi che partecipano ai corsi estivi di vela nella baia di Sistiana” spiegano le Direttrici Sportive della Čupa Veronika Milič e della SN Pietas Julia Elena Neri. ”E’ una pietra lanciata nell’acqua e quindi speriamo di vedere gli effetti propagarsi come un’onda e coinvolgere quante più realtà possibili per il rispetto del nostro mare. www.interzonalesistiana.it

Domenica 7 aprile 2019 Aurisina - Numerosi gruppi e associazioni uniranno le forze per questa uscita ad Aurisina cave nove: SOS Carso, la Comunità di San Martino al Campo, l’ASUITs con il Dipartimento di salute mentale Cave Nove Aurisina, Trieste Senza Sprechi, MASCI ed altri gruppi scout. Dopo la pulizia della zona, per chi avesse piacere, faremo un pranzo tutti assieme all’insegna della sostenibilità! Per fare un passo avanti verso la riduzione dei rifiuti, questa volta non verranno usate stoviglie usa-e-getta, ma piatti riutilizzabili e lavabili. Voi, se riuscite, portatevi i bicchieri e le posate riutilizzabili da casa! Se aveste bisogno di trovare stoviglie da campeggio, a Trieste ci sono molti negozi dove trovarle. Scrivete un messaggio privato per qualche suggerimento altrimenti, se conoscete dei posti dove comprare stoviglie da campeggio o riutilizzabili scrivetelo nell’evento!

Domenica 14 aprile- Baia di Sistiana  Caravella, Sea Shepherd Fvg onlus e Sistiana Diving

Sea Shepherd inizia la sua attività nel 1987. Fondato dal capitano Paul Watson. E' un movimento di conservazione degli oceani ad azione diretta. Siamo senza fini di lucro e la nostra missione è quella di fermare la distruzione degli habitat naturali e la distruzione di specie selvatiche nei mari e negli oceani, del mondo intero, al fine di conservare e proteggere l'ecosistema e difendere le specie. Le nostre navi agiscono ed impediscono le attività illegali. Oltre le innumerevoli azioni dirette che noi pratichiamo, i volontari di Sea Shepherd informano e portano a conoscienza di tutti le attività illecite; entrano nelle scuole a parlare di ecostistemi ed inquinamento ai futuri cittadini del mondo; organizzano pulizie di spiaggie, fondali e litorali; controllano aree marine protette... Qui, in regione Friuli Venezia Giulia esiste un coordinamento, formatosi tra i primi in Italia. Collaboriamo da alcuni anni con il Sistiana Diving e quest'anno siamo con loro i promotori di una pulizia dei fondali e delle spiagge aperta a sostenitori, subacquei e cittadini per sensibilizzare i fruitori del mare sull'inquinamento del nostro mare. L'attività verrà svolta nella domenica 14 aprile, nella zona antistante il diving.

Sabato 4 maggio - Giardino scuola primaria di Duino
Gli Istituti insieme alle associazioni dei Genitori organizzano la Festa di Primavera per la pulizia e manutenzione dei giochi e del giardino con la piantumazione degli alberi e dei fiori.

Mercoledì 8 maggio - Castelreggio Sistiana
Grazie ad un progetto della scuola primaria Morpurgo di Trieste, una quarta, e la classe quinta A della scuola primaria Don Milani di Trieste partecipano ad un progetto per le scuole di Ocean Care sull’inquinamento dovuto a plastiche. Il progetto prevede la pulizia di una spiaggia da parte degli studenti per prendere coscienza del problema delle microplastiche e macroplastiche.

Domenica 12 maggio Porto Duino con il circolo velico duino da capofila, insieme alle realtà territoriali di Duino viene organizzata una pulizia del Porto di Duino da rifiuti e risistemazione del porticciolo.

24,25 e 26 maggio Spiagge e fondali puliti promosso da Legambiente
Il problema dei rifiuti in mare rappresenta un fenomeno preoccupante e globale: il nostro Mar Mediterraneo purtroppo non è escluso. Questa campagna è un’occasione imperdibile per coinvolgere adulti e bambini non solo a fare un gesto concreto per il nostro mare e tutti i suoi abitanti ma anche per riflettere su tutto quello che i singoli possono fare per prevenire che i rifiuti arrivino in mare. Invertiamo la rotta su spiagge e fondali puliti! (in via di definizione)

Settembre In via di definizione Baia di Sistiana – Pulizia dei fondali. In prosecuzione dell’iniziativa di pulizia dei fondali anche quest’anno il Sistiana 89 con la collaborazione della Protezione Civile, i Lions Club Trieste Host e il Lions Club Duino Aurisina e il Club Sommozzatori ripuliranno i fondali della Baia di Sistiana.

Torna su
TriestePrima è in caricamento