Pioggia, vento e mareggiate: le previsioni per martedì 12 novembre

Come da previsioni dell'Osmer FVG, una depressione interesserà l'Italia fino a mercoledì mattina favorendo l'afflusso di correnti molto umide meridionali in quota, mentre nei bassi strati probabilmente si formeranno due minimi, uno sul Mar Tirreno e l'altro martedì sera sull'Alto Adriatico

Foto di repertorio

Secondo le previsioni di Osmer FVG una depressione interesserà l'Italia fino a mercoledì mattina favorendo l'afflusso di correnti molto umide meridionali in quota, mentre nei bassi strati probabilmente si formeranno due minimi, uno sul Mar Tirreno e l'altro martedì sera sull'Alto Adriatico

Martedì 12 novembre

Cielo coperto con precipitazioni in genere moderate durante la giornata, verso sera piogge da abbondanti ad intense; la quota neve al mattino sarà in genere oltre i 1800 m circa sulle Prealpi e 1500 m sulle Alpi con oscillazioni, ma in serata sulle Alpi potrà scendere fino a 1000-1200 m circa. Al mattino soffierà Bora moderata sulla costa, verso sera su tutte le zone il vento sarà in intensificazione, con Bora forte sulla costa. Le condizioni atmosferiche saranno favorevoli all'acqua alta ed anche alle mareggiate sulla costa centro-occidentale.

Mercoledì 13 novembre

Cielo coperto con precipitazioni da abbondanti ad intense nella notte e di primo mattino, poi in genere moderate, con quota neve a 1300 m circa m sulle Prealpi, 800-1000 m sulle Alpi. Al mattino probabile ancora vento sostenuto, con Bora forte sulla costa, poi in attenuazione ed in rotazione da sud-ovest. Le condizioni atmosferiche al mattino saranno favorevoli all'acqua alta sulla costa. Dal pomeriggio miglioramento.

Giovedì 14 novembre: possibili schiarite

Cielo variabile con probabili maggiori schiarite sui monti in quota. Sulla pianura possibili foschie nelle ore notturne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Class action contro il "Sogno del Natale", molti triestini chiedono il rimborso dei biglietti

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento