Cielo in prevalenza sereno, temperature massime ancora miti

Un promontorio di alta pressione centrato sulla Spagna si estende verso l'Italia determinando tempo stabile ma aria progressivamente meno secca nei bassi strati. Verso il fine settimana una saccatura si avvicinerà alla Francia ma non interesserà direttamente la regione.

Un promontorio di alta pressione centrato sulla Spagna si estende verso l'Italia determinando tempo stabile ma aria progressivamente meno secca nei bassi strati. Verso il fine settimana una saccatura si avvicinerà alla Francia ma non interesserà direttamente la regione.

Giovedì 30 marzo
Su pianura e costa cielo in prevalenza sereno, sui monti poco nuvoloso. Le temperature massime in pianura saranno ancora miti. Di primo mattino soffierà Borino sulla costa, poi venti di brezza.

Venerdì 31 marzo
Su pianura e costa cielo sereno o poco nuvoloso con atmosfera più umida dei giorni precedenti, sui monti in genere variabile. Venti a regime di brezza.

Sabato 1 aprile
Su pianura e costa cielo poco nuvoloso con la possibilità di maggiori annuvolamenti verso ovest; sui monti nuvolosità variabile con bassa probabilità di qualche debole precipitazione specie verso il Cadore. Atmosfera più umida con foschie notturne. Venti deboli da sud.

Domenica 2 aprile
Su pianura e costa cielo variabile, sui monti nuvoloso. Sarà possibile qualche locale e debole precipitazione. Foschie notturne.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura ad induzione: vantaggi, costi e consumi

  • Topi, muffa e sporcizia in un bar di via Carducci: sequestrati gli alimenti

  • In carcere 18enne per l'accoltellamento di scala dei Giganti, parte della gang del "Kalashnikov"

  • Incidente sulla curva Faccanoni: un ferito

  • Gang del "Kalashnikov", la Polizia Locale incastra "Kappa"

  • Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

Torna su
TriestePrima è in caricamento