Autovie Venete: Serracchiani-Del Rio, obiettivo Fvg rimane Newco

Trieste, 23 maggio - La presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, ha incontrato oggi a Roma il ministro a Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, per una verifica della situazione relativa alla costituzione di una società in house che subentri ad Autovie Venete e per fare il punto sui decreti attuativi della riforma riguardanti il porto di Monfalcone.

Per quanto riguarda la prevista partecipazione di Anas spa nella NewCo intesa a trasformare Autovie Venete in società in house, la presidente ha affermato al termine dell'incontro che "la Regione è in attesa che siano svolte tutte le valutazioni ed espressi i conseguenti pareri in merito alla natura giuridica di Anas spa, auspicando non incidano sulla possibilità di partecipare alla NewCo quale socio pubblico insieme alle Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto".

Precisando che "sono stati affrontati anche i nodi riguardanti il controllo analogo", la presidente ha confermato che "in ogni caso per la Regione l'obiettivo rimane quello della NewCo, con o senza Anas, come peraltro è stato già considerato in sede di sottoscrizione del protocollo d'intesa con la Regione Veneto nel gennaio 2016".

La presidente, che ha così fatto seguito a quanto discusso nei giorni scorsi durante la riunione del Comitato consultivo del porto di Monfalcone, ha inoltre sottoposto al ministro "l'esigenza che i decreti attuativi della riforma della portualità rendano effettiva l'unione dei porti di Trieste e Monfalcone, permettendo un'operatività più sinergica attraverso la presenza del Comune di Monfalcone nel Comitato di gestione".

ARC/COM/fc



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Salute: Riccardi, cure palliative percorso di civiltà

  • Coronavirus: Riccardi, sì a visite in case di riposo ma in sicurezza

Torna su
TriestePrima è in caricamento