Accattonaggio, Roberti: «In arrivo inasprimento delle pene contro i "furbetti"»

«Non una guerra contro i poveri ma contro delle organizzazioni che manovrano i sedicenti "bisognosi". In questa città nessuno ha bisogno di fare l'elemosina per sopravvivere»

Il vicesindaco di Trieste Pierpaolo Roberti annuncia un ulteriore inasprimento delle misure contro i mendicanti: il regolamento di polizia urbana verrà ulteriormente modificato per arginare il fenomeno. «Queste persone non vivono qua, si spostano e lo fanno di mestiere - spiega il vicesindaco ai microfoni di telequattro -. Abbiamo dei casi di mendicanti che arrivano in giornata da altre zone del nord, ad esempio dal Veneto, ma arrivando fino a Milano quindi evidentemente vengono spedite dall'organizzazione che li coordina. Vengono spedite col treno fino a Trieste, trascorono un paio di giornate qui, poi ritornano e devono consegnare i soldi. Abbiamo anche casi di intere famiglie che fanno la spola dalla Romania o dalla Bulgaria fino a Trieste, dove permangono 15 giorni per poi tornarsene al paese d'origine. Già questo dovrebbe farvi capire che queste persone in quel momento non si trovano in uno stato di necessità».

«Questo ha scatenato mille polemiche - continua Roberti - hanno detto che siamo "contro i poveri", ma non è vero, siamo contro i "furbetti". Fortunatamente questa è una città in cui l'aiuto si trova, tra le associazioni, il Comune e i servizi sociali, qui nessuno ha bisogno di fare l'elemosina per sopravvivere, fortunatamente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il vicesindaco «ci sono, tuttavia, individui che fanno i "furbetti", che gestiscono organizzazioni vere e proprie per mandare persone sul nostro territorio a chiedere l'elemosina. Su questo dobbiamo intervenire, l'abbiamo già fatto con il regolamento e non è bastato, non abbiamo ancora sradicato il fenomeno, ci saranno ulteriori misure che preannuncio, senza dire esattamente di che si tratta perché è prematuro. Sarà nuovamente modificato il regolamento di polizia urbana - conclude l'esponente della Lega Nord - e sarà indetta una campagna di sensibilizzazione sull'accattonaggio e su altro».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

  • La Polizia Locale piange Sergio Zucchi, il vigile buono e dal grande impegno civico

Torna su
TriestePrima è in caricamento