A Capodistria finisce l'era Popovič, Aleš Bržan è il nuovo sindaco

Capodistria ha scelto di non rinnovare la fiducia al sindaco che da quasi 20 anni guidava la città all'ombra del campanile di San Nazario. Boris Popovič esce sconfitto dal leader di un movimento nato in maniera quasi spontanea

Foto Primorski Dnevnik

Capodistria ha scelto di non rinnovare la fiducia al sindaco che da quasi 20 anni guidava la città all'ombra del campanile di San Nazario. Boris Popovič esce sconfitto da Aleš Bržan, leader di un movimento nato in maniera quasi spontanea grazie al coinvolgimento e alla partecipazione della rete. 

"Finita un'era, ne comincia un'altra da domani si lavora per costruire un futuro di collaborazione per tutti, inizieremo a lavorare in un altro modo". Così il nuovo primo cittadino di Capodistria, dopo la vittoria elettorale sull'avversario. "Domani ci saranno già i primi incontri per definire la coalizione di maggioranza credo che i programmi saranno abbastanza simili e sarà facile costruire un programma coagulato".

Dopo oltre 15 anni finisce quindi l'epoca di Boris Popovič a Capodistria, battuto per neanche dieci voti da Bržan. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fondo milanese si "disfa" delle sue proprietà, venduti 1300 metri quadrati alle Torri

  • ​Impermeabilizzazioni edili, come rendere il terrazzo sicuro e resistente senza spendere troppo

  • Cade in acqua con la gamba fratturata: salvato "per miracolo" in porto

  • Auto con 5 persone si cappotta a Santa Croce: tre minori al Burlo

  • “Era il ‘Bronx’, oggi è un gioiello” l'evoluzione di borgo San Sergio per i residenti (FOTO)

  • Piacenza-Triestina 1 a 2 | Le pagelle: bum bum Maracchi, l'Unione espugna Piacenza

Torna su
TriestePrima è in caricamento