Ferriera, Roberti (LN): «Continui sforamenti: da Pd solo propaganda elettorale»

Il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti in merito al tavolo permanente sulla Ferriera: ««Possibile non siano stati in grado di accorgersi, se non a due mesi dalle amministrative, dei continui sforamenti dell'impianto di Servola»

«Il tavolo permanente sulla Ferriera? Un'operazione pre-elettorale del Pd, dopo lunghi anni di silenzio sugli sforamenti dell'impianto». Lo dichiara il segretario provinciale della Lega Nord Pierpaolo Roberti. «Anziché continuare con la solita propaganda in vista del voto di giugno - spiega l'esponente del Carroccio -, gli illustri esponenti del Partito Democratico farebbero bene a battersi il petto per le loro gravi colpe sulla gestione della "partita Ferriera"».

 «È possibile che un sindaco e una presidente di Regione non siano stati in grado di accorgersi, se non a due mesi dalle amministrative, dei continui sforamenti dell'impianto di Servola - non ultimo quello del benzoapirene, registrato nel solo mese di gennaio a una percentuale media del 70% superiore al consentito - e delle conseguenze che essi producono sulla salute dei cittadini?».

«Eppure - insiste Roberti - non era difficile aggiornarsi sui preoccupanti, reperibili online da un semplice smartphone, che anticipano un 2016 in linea con quanto riscontrato lo scorso anno». «Si vede che, secondo la nobile mentalità della sinistra, i cittadini devono piegarsi agli interessi di un privato, peraltro ampiamente foraggiato con soldi pubblici, salvo poi essere riabilitati a ridosso delle elezioni, quando l'amministrazione uscente ha bisogno di spazzare sotto il tappeto la polvere accumulatasi dal 2011 a oggi». 

«Serracchiani e il sindaco uscente abbiano almeno la decenza di tacere - conclude Roberti - e di non costringere i servolani e i triestini tutti ad assistere a questa loro stucchevole messa in scena».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Uccise Nadia Orlando: si suicida dopo la condanna a 30 anni

Torna su
TriestePrima è in caricamento