Generali, M5S: «Assicurazioni da Trieste a Milano, già a maggio 2014 lanciato l'allarme»

Lo rilevano in una nota il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Ussai e il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Paolo Menis: «La migrazione di dipendenti delle Assicurazioni Generali da Trieste a Milano non è una novità di questi giorni»

«La migrazione di dipendenti delle Assicurazioni Generali da Trieste a Milano non è una novità di questi giorni. Già a maggio 2014 i sottoscritti, lanciarono rispettivamente al sindaco e a Debora Serracchiani l'allarme sulle decisioni del gruppo triestino di svuotare progressivamente gli uffici presenti in città. L'allarme purtroppo è caduto nel vuoto e ora assistiamo ad un altra perdita importante per l'economia locale».

Lo rilevano in una nota il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Ussai e il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Paolo Menis.

«È chiaro - continuano -  che la politica non può intervenire direttamente nelle scelte gestionali di una società privata ma poco o nulla Cosolini e Serracchiani hanno fatto per rendere più appetibile la presenza di aziende a Trieste, città sempre più isolata dai collegamenti ferroviari e aerei».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

Torna su
TriestePrima è in caricamento