Giunta regionale, Bolzonello: «Buon lavoro a Fedriga, penalizzato Pordenonese e Goriziano»

«Le professionalità di alto livello annunciate pochi giorni fa dallo stesso non trovano riscontro, con qualche eccezione, nelle deleghe assegnate»

«Auguriamo al Presidente Fedriga ed alla nuova Giunta regionale un buon lavoro, quello che ci sentiamo di rilevare è che le professionalità di alto livello annunciate pochi giorni fa dallo stesso non trovano riscontro, con qualche eccezione, nelle deleghe assegnate». Sergio Bolzonello, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Regionale, commenta così la Giunta Fedriga presentata oggi a Trieste.

«I numeri - rileva ancora Bolzonello - ci dicono che sarà un esecutivo a forte trazione leghista, com’è naturale che sia dall’esito delle urne, e con una evidente penalizzazione delle forze centriste e moderate. Sorprende inoltre che non fossero tutti presenti gli assessori, e ancor di più la scarsa rappresentatività nell’esecutivo di alcuni territori come il pordenonese ed il goriziano. Auspico infatti che non vogliano farci passare per pordenonese o per goriziana una persona che è milanese a tutti gli effetti, che nella vita è stata vicepresidente ed assessore della provincia di Milano dal 1985 al ’95, direttrice dell’assessorato alla cultura della regione Lombardia ed è l’attuale direttrice della Navigli Lombardi Scarl società partecipata dalla Regione Lombardia» conclude Bolzonello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento