Sanità, Bolzonello: «Nel centrodestra due visioni opposte sul futuro»

La replica di Bolzonello dopo le parole di Renzo Tondo “non butteremo via tutto” e della neo parlamentare Laura Stabile “cancellare tutto” in riferimento alla riforma sanitaria

«In meno di 24 ore sono arrivate due visioni completamente opposte sul futuro della sanità del Friuli Venezia Giulia, sarà interessante leggere il programma del centrodestra, ammesso che riescano a scriverlo». Sergio Bolzonello, candidato del centrosinistra alla presidenza del Friuli Venezia Giulia, replica dopo le parole di Renzo Tondo “non butteremo via tutto” e della neo parlamentare Laura Stabile “cancellare tutto”.

Bolzonello evidenzia che: «Sono due esponenti di Forza Italia - visto che Tondo dopo aver cambiato cinque partiti è tornato a “casa” - che presentano due visioni molto diverse e Tondo ha già annunciato la volontà di creare l’azienda unica e di tagliare i doppioni. Dall’altro lato la Stabile parla in maniera diametralmente opposta al punto da dire che vanno riaperti reparti oggi chiusi creando quindi doppioni ulteriori. Sarà interessante vedere il programma che nascerà se all’interno dello stesso partito ci sono visioni così diametralmente opposte, il rischio è di tornare ad una Regione ferma come dal 2008 al 2013» conclude Bolzonello.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • MSC Crociere e Fincantieri svelano la nave più grande mai costruita in Italia

  • Scomparso in Istria un triestino di 58 anni

  • Schianto tra moto e scooter in via Fabio Severo: tre feriti a Cattinara

  • Trovato senza vita il 58enne triestino scomparso in Istria

  • "Estetique B&B" apre in via San Nicolò, la seconda sfida dei 23enni Kevin e Matteo

  • Incidente sul Ra13: quattro feriti, una persona incastrata nel furgone

Torna su
TriestePrima è in caricamento