Migranti, Serracchiani: «La Lega si prepara a governare e non ne parla più»

«Minniti ha lavorato senza fare chiasso e producendo i risultati concreti che ora si vedono»

«La Lega si prepara a governare e per magia non si parla più di profughi, non sono più l'emergenza nazionale: ringrazino almeno il ministro Minniti che da un anno in qua ha fatto precipitare gli sbarchi sulle coste italiane». Lo ha affermato la deputata del Pd Debora Serracchiani, riferendosi al bollettino mensile di Frontex, che indica in 1.400 gli arrivi in Italia a marzo e in 6.600 quelli dell'inizio dell'anno, pari a -88% su base mensile e -75% su quella trimestrale. Cifre definite "in picchiata" rispetto agli stessi periodi del 2017.
Per la parlamentare dem «un'intera campagna elettorale è stata montata sul rischio invasione, e in alcune regioni dove presto si vota la destra continua a fare allarmismo. Ma la realtà è che mentre Salvini e i suoi sottopancia pompavano la paura dei cittadini, Minniti ha lavorato senza fare chiasso e producendo i risultati concreti che ora si vedono».
«Ora toccherà a loro assumersi la responsabilità di risolvere i problemi come hanno promesso e noi - ha sottolineato Serracchiani -  confronteremo i risultati con le promesse. Vigileremo sui rapporti con i Paesi del Mediterraneo e su come saranno tenuti sotto controllo i flussi. Perché i cittadini vanno ascoltati e rispettati offrendo soluzioni alle loro preoccupazioni, non solo facendo da megafono».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intimano l'alt e gli puntano il fucile contro: la gita in bosco si trasforma in un incubo

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: la console croata chiarisce la posizione del Paese

  • Blocco unilaterale dei confini, Fedriga chiede l'intervento del Governo

  • Non solo transfrontalieri: chi può entrare in Slovenia dal 26 maggio

  • Un aiuto per pagare l'affitto: al via il bando del Comune

  • Fucile contro un giovane italiano, Serracchiani a Di Maio: "Chiarisca l'episodio con Lubiana"

Torna su
TriestePrima è in caricamento