Alma: Da Ros "stoppa" avellino, Trieste vola al quinto posto

Un match al cardiopalmo al PalaDelMauro di Avellino, che dopo quarantacinque minuti di battaglia consegna il referto rosa al gruppo di Eugenio Dalmasson

Pazzesca Pallacanestro Trieste: un match al cardiopalmo al PalaDelMauro di Avellino, che dopo quarantacinque minuti di battaglia consegna il referto rosa al gruppo di Eugenio Dalmasson, ancora una volta meraviglioso come reazione. Il 96 - 97 conclusivo arriva dopo una partita che ha visto i triestini andare sotto anche di diciassette punti contro un team determinato e intenso: alla fine, però, il cuore biancorosso ha pulsato più forte, con un Dragic determinante nel supplementare. 

Senza Peric, coach Dalmasson si affida a Matteo Da Ros in quintetto come “4”, insieme a Wright, Sanders, Dragic e Knox: risponde Vucinic con Sykes, Udanoh, Harper, Green e Nichols. L’inizio di Avellino è pieno di energia, con due triple a firma Sykes - Harper ed una schiacciata dello stesso Harper che porta Avellino sul 14 - 6: time out Dalmasson a 5’50’’ dalla prima sirena e ne esce una Trieste che ha Da Ros (5/10 dal campo, 3/3 ai liberi, 7 rimbalzi e 5 assist) protagonista. L’ala milanese serve un assist per la schiacciata di Knox, poi con un paio di canestri ed un “fallo e vale” rilancia le quotazioni biancorosse: dal 21 - 10, Trieste si porta sul 23 - 19 che costringe Vucinic alla sospensione, prima della tripla di Sykes sulla sirena (26 - 19). 

L’apertura di secondo quarto è per Mosley, che schiaccia in testa a Ndiaye: l’Alma è brava ad avvicinarsi sul 29 - 25 con Cavaliero e un canestro di Da Ros all’ultimo secondo. Due bombe di Filloy e Campogrande, però, ristabiliscono le distanze (35 - 25): ancora Campogrande, Harper e Filloy danno il massimo vantaggio alla Sidigas sul 45 - 27, poi un paio di giocate difensive di Cittadini ridanno energia a Trieste, che con Strautins (tre liberi e una schiacciata) va al riposo sul meno dodici. 

E’ ancora Mosley (3/4 da due, 4/6 ai liberi, 9 rimbalzi e 5 falli subiti) a dare energia ai biancorossi in avvio di terza frazione (52-44), ma Nichols e Harper tengono ancora avanti Avellino in doppia cifra, sul 56 - 44: quando però Sanders azzecca due triple e Dragic vola in contropiede, Avellino è costretta a chiamare time out (4’53’’). Avellino prova a mettersi a zona, ma Trieste la buca con Fernandez, Dragic e Knox, che danno il primo vantaggio ai biancorossi sul 61 - 63, prima del canestro del pareggio di Sykes. 

L’ultimo periodo si apre con cinque punti di fila di Fernandez (66 - 68), ma Sykes è inarrestabile: l’americano di Vucinic tiene in vita la Sidigas, mentre Sanders e Cavaliero segnano dal perimetro e Knox stoppa da una parte e segna dall’altra (75 - 80). Sembra fatta, ma Sykes piazza tre penetrazioni di fila e tiene Avellino a contatto. A 23’’ dalla fine, la bomba di Sanders sembra segnare il match (83 - 87), ma due liberi di Sykes (10/19 dal campo, 7/9 ai liberi, 9 falli subiti) e una persa di Trieste portano al canestro del pareggio di Harper, che porta tutto al supplementare. 

Nei cinque minuti di supplementare, ancora tanto equilibrio: Dragic e Sanders portano i biancorossi sul +4, ma un 5 - 0 di Avellino dà il 92 - 91 ai locali. Ancora Dragic piazza una bomba per il +1, poi lo stillicidio di liberi porta Avellino avanti: 96 - 95 a 25’’ dal termine. E’ nuovamente Dragic a prendersi la responsabilità della penetrazione del +1, poi Vucinic chiama time out: mancano 7’’, Avellino ha l’ultimo pallone ma un immenso Da Ros stoppa l’ultimo attacco e regala così i due punti ai biancorossi, che volano ancora in alto in classifica e conquistano il quinto posto. 

SCANDONE AVELLINO - PALLACANESTRO TRIESTE   96 - 97 dts

Sidigas Scandone Avellino: Udanoh 10, Green 8, Nichols 14, Filloy 8, Campani, Sabatino ne, Campogrande 13, Harper 14, D’Ercole, Sykes 29, Spizzichini, Ndiaye. All. Vucinic

Alma Pallacanestro Trieste: Coronica, Fernandez 9, Schina ne, Wright 8, Strautins 8, Cavaliero 7, Da Ros 13, Sanders 14, Knox 12, Dragic 16, Cittadini. All. Dalmasson

Parziali: 26-19; 50-38; 63-63; 87-87

Arbitri: Filippini, Grigioni e Pepponi

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Bella parole,Andrea,ma senza Alma giochiamo con la Servolana o forse con il Don Bosco.

    • Meglio giocare con la Servolana e il Don Bosco che avere una proprietà di c.r.im.i.n.a.l.i, l.a.d.r.o.n.i ed evasori fiscali per un totale di € 212.000 che ci fanno enorme danno anche nella nostra vita comune di cittadini, vedi soldi che mancano nella sanità, nel mondo del lavoro e nella sicurezza leggi ponte di Genova per colpa di questi b.a.s.t.a.r.d.i !!!

      • Volevo dire 212 milioni di euro

  • Fuori Alma dalla nostra Pallacanestro Trieste assieme a tutti i suoi leccapiedi e portaborse ... Trieste non ha bisogno di questa gente criminale !!!

  • Troppa roba! Bravi!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Messa di Pasqua, il vescovo Crepaldi: "Al servizio dei tanti poveri della città"

  • Cronaca

    La Triestina vince a Salò, ai play off ci andrà da seconda

  • Sport

    I giocatori della Pallacanestro Trieste ai tifosi: "Siete spettacolari"

  • Cronaca

    Tutte le osmize aperte per Pasquetta

I più letti della settimana

  • Scomparso in val Rosandra, ritrovato il corpo senza vita

  • "Pensione lager" per cani: Trieste su Striscia la Notizia

  • Film Hollywoodiano a Trieste: tutti i provvedimenti di viabilità

  • Distrutti in porto 2500 ricambi Hyunday e Kia

  • Fincantieri: consegnata alla Marina Militare l'ottava FREMM

  • Friggitrice piena in un cassonetto, Polli: "Multa fino a 26mila euro"

Torna su
TriestePrima è in caricamento