Alpe Adria Ultra Marathon: 273 chilometri passando per Italia, Slovenia e Austria

Aldo Maranzina

Una sfida con sé stessi, un’opportunità per unire tre nazioni da vicino: è questo l’intento della Alpe Adria Ultra Marathon, evento di corsa che prenderà il via in questo weekend, venerdì 5 maggio 2017.
Italia, Slovenia e Austria: il circuito Alpe Adria toccherà quattro città come Trieste, Ljubljana, Villach e Sankt Veit, proponendo una ultra-maratona di 273 chilometri che dal prossimo anno sarà ufficialmente aperta a tutti coloro che volessero cimentarsi nell’impresa. 

“Can You Run 48 Hours?” è il motto della Alpe Adria Ultra Marathon, una domanda che suona come una sfida, quella di correre l’intero percorso in meno di quarantotto ore.
Si parte venerdì 5 maggio, alle ore 20.00, da Piazza della Borsa a Trieste, e l’obiettivo è quello di arrivare prima a Ljubljana, in occasione della manifestazione podistica storica “Pot Ob Zici”, attraversare la Slovenia per passare poi in Austria, toccando Villach e chiudendo il circuito a Sankt Veit, nella mattinata del 7 maggio, data che coincide con la locale mezza maratona. 

Il 2017 sarà l’anno di lancio di un evento sportivo che unirà le tre nazioni in occasione di un weekend caratterizzato dalla corsa: il testimonial, che si cimenterà nella prova, sarà Aldo Maranzina, settantenne runner già celebre per le sue imprese quali il percorso Lisbona - Mosca a piedi o per il Giro d’Italia di corsa.
Cultura, salute, sport, benessere e sociale: questi sono i temi che la Alpe Adria Ultra Marathon si propone di portare in giro e diffondere.
Significativa sarà la partenza da Trieste, una città sempre attiva per quanto riguarda le manifestazioni podistiche, e da sempre punto strategico dell’Europa per la sua posizione centrale: la Slovenia e l’Austria, che formano il triangolo dell’Alpe Adria insieme all’Italia, hanno aderito in maniera entusiastica, per dare spazio ad un’iniziativa che si profila in crescita, anche nell’ottica 2018.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Terribile schianto in Slovenia, morto sul colpo un triestino di 89 anni

  • Strada nuova per Opicina, terzo schianto in meno di 24 ore

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

  • Minorenne picchiato da un 'ambulante': il racconto della vittima

Torna su
TriestePrima è in caricamento