Buona prestazione dell'Unione Triestina 2012 ma...i tre punti vanno al Giorgione. 1-2 il risultato finale.

16.40 - la squadra veneta ribalta il risultato nei dieci minuti finali.

Unione Triestina 2012 discreta ma sfortunata oggi al "Rocco": dopo essere passata in vantaggio nel primo tempo con Proia - migliore in campo qiuesto pomeriggio ed aver dominato la prima mezzora del secondo tempo procurando alcuni pericoli alla difesa veneta, si è vista negare ben due calci di rigore (fallo su Proia prima ed Andjelkovic poi); al 34° è arriato il pareggio su calcio piazzato ed al 41° è arrivata la beffa con la rete degli ospiti. A parte la buona volontà messa in campo da tutta la squadra, rimarco la buona prestazione di Proia, presente praticamente in tutte le zone del campo e di Santoni che ha creato buone giocate nella fascia sinistra del campo.

PRIMO TEMPO
5°: la prima conclusione è degli ospiti, con tiro abbondantemente fuori dallo specchio della porta difesa da Di Piero.
10°: si fa vedere l’Unione Triestina 2012 con un tiro dal limite di Spadari, bloccato a terra da Pazzaia.
15°: pericolo in area triestina; la difesa sbroglia con una certa difficoltà. È il Giorgione che per il momento fa la partita: Unione Triestina 2012 piuttosto statica e lenta nelle ripartenze (solamente un paio le sgroppate di Santoni sulla fascia sinistra). 
23°: il Giorgione sostituisce Maran con Eberle.
24°: la prima occasione per l’Unione Triestina 2012 arriva da un calcio d’angolo battuto da Proia: bello stacco di testa di Giordani con grande intervento di Pazzaia. 
27°: sconsiderato errore di Di Piero che si fa soffiare il pallone nella propria area di porta: fortunatamente il Giorgione non ne approfitta.
35°: ammonito Spadari per gioco scorretto.
38°: bella iniziativa di Santoni che appoggia per Proia al limte dell’area: il pallonetto di esterno è largo.
42°: Vantaggio dell’Unione Triestina 2012 con Proia, direttamente da calcio d’angolo: la palla rimbalza davanti a Pazzaia e si infila in porta.
45°: l’arbitro fischia la fine del primo tempo – con una decina di secondi di anticipo – impedendo all’Unione Triestina 2012 di battere un calcio d’angolo.

SECONDO TEMPO
2°: iniziativa del Giorgione con Padvorica: l’appoggio in area non viene raccolto da nessuno.
4°: ammonito Fontana per gioco scorretto.
8°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Morelli con Battaglini.
9°: ammonito Andjelkovic per simulazione in area del Giorgione: trattavasi in realtà di un secondo intervento dei difensori ospiti  dopo un palese fallo su Proia.
11°: ammonito De Stefani per gioco scorretto.
13°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Spadari – uscito tra gli applausi - con Baggio.
24°: il Giorgione sostituisce Gashi con Cendron.
30°: ammonizione anche per Padvorica.
31°: il Giorgione sostituisce Giacomazzi con Bernardelle. 
33°: l’Unione Triestina 2012 sostituisce Santoni, autore di un’ottima prestazione, con Pontrelli.
34°: punizione per gli ospiti da posizione pericolosa. il Giorgione perviene infatti al pareggio con Gazzolla: il tiro tocca il palo alla destra di Di Piero e si spegne in fondo al sacco.
41°: raddoppio degli ospiti con Cendron che raccoglie un passaggio di Gusella e dal limite piazza il pallone nell’angolo basso sinistro, dove Di Piero non può assolutamente intervenire.

44°: occasione per l’Unione Triestina 2012 con Giordani che da pochi pochi ed a porta praticamente sguarnita passi mette sul fondo.
45°: ancora Unione Triestina 2012 vicina al pareggio: rovesciata di Morelli che il portiere riesce ad alzare miracolosamente sopra la traversa. Quattro minuti di recupero.
49°: l’arbitro fischia la fine dell’incontro: festeggiano gli ospiti con i propri tifosi mentre i ragazzi di Roncelli guadagnano mestamente gli spogliatoi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • "Sono stato aggredito con un piede di porco", triestino all'ospedale: "Volevano entrare in casa"

  • Incidente in via Udine: insulti e minacce di morte ad un medico del 118

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

Torna su
TriestePrima è in caricamento