Campionati italiani di sci in Fvg: gare dal 23 al 25 marzo sul Monte Canin

Dal 23 al 25 marzo si avrà l'occasione di poter vedere in azione gli atleti azzurri che in questa stagione, soprattutto nelle discipline veloci, sono stati tra i protagonisti della coppa del mondo

Siamo entrati nella settimana dei campionati italiani di sci, discipline veloci, che vedranno protagonisti i campioni azzurri, in campo femminile e maschile, sui tracciati impegnativi del monte Canin, a Sella Nevea in Friuli Venezia Giulia.
L'evento é presentato dallo Sci Club 70 di Trieste che, dopo il grande successo degli assoluti tricolore della passata stagione, ha ricevuto la delega da parte della Federazione italiana sport invernali ad organizzare nuovamente tale prestigioso appuntamento.
Dal 23 al 25 marzo si avrà l'occasione di poter vedere in azione gli atleti azzurri che in questa stagione, soprattutto nelle discipline veloci, sono stati tra i protagonisti della coppa del mondo. In primis gli altoatesini Peter Fill, vincitore della coppetta di discesa libera (primo a Kitzbuhel e secondo a Lake Louise) e Christof Innerhofer (secondo in SuperG a Joengseon, Corea del sud) il quale, dopo una serie di infortuni fisici ed una ripresa lenta, cercherà di finire la stagione con un buon risultato. Accanto a loro non dimentichiamo il piemontese Mattia Casse che quest'anno ha dimostrato tutte le sue potenzialità e gli altri velocisti tra cui menzioniamo anche il sappadino Emanuele Buzzi (vincitore della Coppa Europa di SuperG) e, nelle categorie giovanili, il triestino Pietro Canzio protagonista ai giochi olimpici giovanili a Lillehammer in Norvegia (argento in SuperG e bronzo in combinata). Il grande assente potrebbe essere Dominik Paris che, dopo la caduta in allenamento a St. Moritz durante le finali di coppa del mondo, non é al massimo della condizione. Il campione della Val d'Ultimo ha comunque conquistato il terzo posto finale nella classifica di discesa libera, grazie anche alle due vittorie nel 2016 a Chamonix in Francia ed a Kvitfjell in Norvegia. In campo femminile non mancheranno la milanese, valdostana di adozione, Federica Brignone che é stata un'indiscussa stella della coppa del mondo 2015-16, grazie alle due vittorie in gigante, a Soelden in Austria ed in SuperG a Soldeu-Andorra ed i 6 podi totali. Con lei ci saranno le sorelle FanchiniNadia, prima e terza nelle due discese di La Thuile-Valle d'Aosta e detentrice del titolo nazionale in SuperG edElena, attuale campionessa italiana di discesa (sesto titolo ottenuto proprio a Sella Nevea nel marzo del 2015). Alla partenza anche Elena Curtoni, reduce dall'ottimo terzo posto nella discesa finale di St. Moritz (primo podio in coppa del mondo per lei), Francesca Marsaglia(campionessa italiana di combinata alpina), Johanna Schnarf, Federica Sosio, Marta Bassino. 

In campo maschile i campioni italiani in carica sono: Matteo Marsaglia(discesa libera), Peter Fill (SuperG) Michelangelo Tentori(combinata alpina).

Alle competizioni sono attesi anche numerosi giovani atleti del comitato regionale che hanno ben figurato durante tutta la stagione. A tal proposito sono state invitate tutte le associazioni sportive e sci clubs a raggiungere Sella Nevea per tifare i grandi campioni durante le gare femminili e maschili di discesa libera e combinata alpina che si terranno giovedì 24 marzo e del SuperG che é calendarizzato per il giorno successivo, venerdì 25 sempre sulla pista Canin.

Lo Sci club 70 é affiancato nell'organizzazione della settimana tricolore, dalla regione Friuli Venezia Giulia, dai Comuni di Tarvisio e Chiusaforte che hanno dato il proprio patrocinio, dall'agenzia regionale PromoTurismoFVG, dalla provincia di Udine, dal CONI e dalla FISI.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Way of life" vince la Barcolana 51 (FOTO E VIDEO)

  • Accoltellamento in scala dei Giganti: un 17enne italiano in prognosi riservata

  • Barcolana 51: i primi 10 classificati (FOTO)

  • Aggressione a colpi di martello a Ponziana, due persone a Cattinara

  • Giovane di 15 anni confessa l'accoltellamento: l'accusa è di tentato omicidio

  • Le salme di Matteo e Pierluigi arrivate in Questura, allestita la camera ardente

Torna su
TriestePrima è in caricamento