Il triestino Matteo Parenzan sul tetto d'Europa del ping pong

Il sedicenne giuliano dopo aver conquistato la medaglia d'oro nel singolare ha stravinto anche la categoria a squadre. Tre volte campione assoluto, due anni fa a Genova era arrivato terzo ai campionati continentali

Il giovane atleta triestino Matteo Parenzan stravince i campionati europei paralimpici di tennistavolo che si sono disputati a Lathi in Finlandia in questi giorni. Parenzan, non nuovo al metallo più prezioso in competizioni nazionali e non, ha conquistato il posto più alto del podio sia nel singolare che nella categoria a squadre.  

Campione europeo

Il tre volte campione italiano assoluto, come si legge sul sito della Federazione Italiana Tennistavolo, ha così potuto festeggiare nel modo migliore i suoi 16 anni, compiuti cinque giorni fa. Nel girone unico a quattro ha dominato il campo e, dopo i 3-0 rifilati al finlandese Aaro Makela e al portoghese Mario Bastardo, non ha lasciato set (11-3, 11-3, 11-4) neppure all'israeliano Gilad Skop. Dopo il bronzo ottenuto a Genova due anni fa, si è dunque aggiudicato con pieno merito il titolo continentale giovanile.

Le parole di Parenzan

"Nel match conclusivo, che valeva per la medaglia d'oro, - ha raccontato Parenzan sempre nell'intervista rilasciata al sito della FIT - conoscevo il mio avversario e il suo modo di giocare e miei allenatori mi hanno aiutato con i loro consigli per farmi esprimere al meglio. I compagni mi hanno sostenuto al massimo dagli spalti, come anche la mia famiglia, che è venuta fin qui dall'Italia per fare il tifo. Ringrazio tutti dal più profondo del cuore". Infine, il sedicenne triestino questa mattina ha concluso il torneo a squadre e ha conquistato la medaglia d'oro nella classe 6-7. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cappotto, come scegliere il modello giusto in base alla tua silhouette

  • Malore durante l'allenamento in palestra, salvata da un infermiere in pensione

  • Bimbo cammina in fondo alla chiesa, alcuni fedeli "cacciano" lui e la madre

  • Trieste e Vienna sempre più vicine: in arrivo il nuovo collegamento ferroviario

  • Mano pesante del Questore, giù le serrande del Mc Donald's per una settimana

  • Acqua alta sulle rive e piazza Unità, allagamenti anche a Muggia e Grado (FOTO)

Torna su
TriestePrima è in caricamento