Pallacanestro, al via la preparazione dell'Alma

Il coach: «Siamo pronti a iniziare questa nuova stagione. Sarà impegnativa ed estremamente interessante»

È iniziata la preparazione dell’Alma Pallacanestro Trieste; presenti alla prima chiamata agli ordini di coach Dalmasson Andrea Coronica, Lorenzo Baldasso, Roberto “Bobo” Prandin, Daniele Cavaliero, Matteo Da Ros, Alessandro Cittadini, le new entry Giga Janelidze, Federico Loschi e Juan Fernandez. Assenti giustificati i due americani - Javonte Green sta terminando l’allenamento con la nazionale montenegrina e Laurence Bowers, che come previsto arriverà domenica - e Matteo Schina, impegnato con la Nazionale Under 16. Per la preparazione sono stati inseriti anche quattro Under 18 (Stefano Giustolisi, 2000 - Stefan Milic, 2000 - Francesco Rabusin, 2000 - Lodovico Deangeli, 2000) e l’under 16 Daijaun Antonio, 2002.

La prima seduta di allenamento ha visto un intenso programma di preparazione atletica svolto dal prof. Paoli: due ore di seduta, esercizi per potenziare resistenza e forza. Nel pomeriggio, dalle 17 alle 19, in programma il secondo allenamento giornaliero diretto da coach Dalmasson con i collaboratori Matteo Praticò e Marco Legovich. «Siamo pronti a iniziare questa nuova stagione - ha dichiarato il coach - sarà impegnativa ed estremamente interessante. Svolgeremo qui le prime giornate, ma ringrazio da subito la società per averci dato la possibilità di andare in ritiro a Forni di Sopra. Si tratta di un momento fondamentale non solo dal punto di vista sportivo: ci permette di fare squadra e costruire un team, evidenziando le dinamiche di gruppo, costruendo quel rapporto che è fondamentale per creare la giusta alchimia, quello spirito di squadra che ci deve contraddistinguere e che è stato così importante nel corso della passata stagione».

All’avvio della preparazione era presente tutto lo staff tecnico, il Presidente Gianluca Mauro e il Direttore generale Mario Ghiacci: «Si comincia - ha dichiarato Ghiacci - passiamo dalla fase teorica a quella pratica: il nostro lavoro di queste settimane è stato quello di mettere assieme un gruppo che sulla carta funziona bene, con i giusti pesi, preparandoci a un campionato che sarà di alto livello. Abbiamo svolto un mercato a più fasi, lavorando con lungimiranza in tempi non sospetti: per questo siamo molto attenti oggi ad attendere il passaggio dalla teoria alla pratica. Agosto sarà fondamentale, perché a settembre avremo numerosi e importanti appuntamenti, tra tornei e SuperCoppa A2, banchi di prova ai quali dovremo arrivare preparati».

Potrebbe interessarti

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Euro 6, le novità sulle vetture di nuova immatricolazione

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Malore fatale per un operaio nel cantiere di via San Michele

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

Torna su
TriestePrima è in caricamento