Gorizia, arrestata una donna "ricercata"

Una cittadina di origine straniera è stata fermata dagli agenti della Polizia nei pressi dell'ex valico confinario di Sant'Andrea. Sulla donna pendeva un'ordinanza di esecuzione di misure cautelari emessa dal tribunale di Lecco.

Riceviamo dalla Questura di Gorizia e pubblichiamo. 

In questo contesto nella mattinata di ieri personale del settore di Polizia di frontiera terrestre di Gorizia, con il supporto di personale del reparto mobile di Milano, ha fermato presso l'ex valico confinario di Sant'Andrea, un furgone con targa bulgar proveniente dalla Slovenia. 

Tra i passeggeri è stata identificata una cittadina rumena di 30 anni, sulla quale pendeva un'ordinanza di esecuzione di misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Lecco, a seguito della commssione di numerosi reati contro il patrimonio. 

La donna è stata associata alla casa circondariale di Trieste a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

  • Dieta low carb, eliminare o sostituire i carboidrati nella nostra alimentazione?

  • Cucina di mare a Trieste, dove e perché mangiare pesce

  • Lenti a contatto, le cattive abitudini che danneggiano la salute dei nostri occhi

  • Rinnovo patente b, procedure e documenti necessari

I più letti della settimana

  • Squalo Mako di 4 metri avvistato in Croazia

  • Statua di D'Annunzio, Corona si schiera con Dipiazza: "Lascia perdere il Pd"

  • Schianto contro il guardrail nella notte, morto un motociclista

  • Squalo nell'Adriatico, parla l'esperto: come non finire nelle fauci di un Mako

  • Trieste-Lussinpiccolo in aliscafo: dal 29 giugno al via i collegamenti

  • Blitz dei NAS nella pizzeria La Caprese, multe per oltre 7000 euro

Torna su
TriestePrima è in caricamento