Usa il contrassegno disabili della madre 87enne: sanzionata

La Polizia Locale ha inserito tra i suoi obiettivi principali il diritto alla mobilità di tutti, soprattutto di chi ha disabilità motorie così gravi da ottenere il contrassegno invalidi

Un altro caso di contrassegno disabili usato impropriamente, stavolta da parte di una donna di 62 anni. Ieri mattina, lunedì 13 maggio, una pattuglia della Polizia Locale è stata inviata dalla Sala Operativa in via Sant'Anastasio per delle soste abusive e durante l'intervento gli operatori sono stati avvicinati da un cittadino che segnalava la presenza costante di uno stesso veicolo sullo stallo disabili adiacente alla sede dell'INPS.

I fatti

La macchina esponeva un regolare contrassegno disabili ma la quotidiana occupazione di quel posto esigeva un'indagine più approfondita: mentre il contrassegno era intestato ad un'anziana signora di 87 anni, il veicolo apparteneva alla figlia 62enne che lavorava lì vicino. La donna ha riferito agli Agenti che la madre era a casa, distante da via Sant'Anastasio, ammettendo così implicitamente di non aver alcun titolo per esporre il documento sul parabrezza. Immediata la sanzione di 87 euro, 2 punti in meno sulla patente ed il ritiro del contrassegno invalidi.

Il diritto alla mobilità

Il Distretto C di Polizia Locale ha inserito tra i suoi obiettivi principali il diritto alla mobilità di tutti, con particolare riguardo a chi ha disabilità motorie così gravi da ottenere il contrassegno invalidi e ricorda che il documento deve essere usato esclusivamente per favorire la mobilità del titolare e nulla più. Occupare uno spazio disabili con il contrassegno esposto per svolgere delle commissioni urgenti per conto del disabile è anch'esso un comportamento illecito, sanzionato severamente dal Codice della Strada.

Usa il contrassegno disabili della nonna: sanzionata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riccardo Scamarcio in piazza Unità: battibecco con Telequattro e poi le scuse

  • Tuiach porta in tribunale Parisi ma perde la causa

  • Sara Gama corregge giornalista di Sky: "Trieste è in Venezia Giulia"

  • Brutto incidente in superstrada, due persone a Cattinara

  • Incidente in strada nuova per Opicina: due minorenni feriti, uno grave

  • Atti osceni in luogo pubblico in corso Saba: nei guai 58enne

Torna su
TriestePrima è in caricamento