Decreto Clima, arriva il bonus rottamazione 2020

Tra le tante novità della legge di Bilancio 2020 arriva il bonus rottamazione per auto e moto. L'obiettivo è quello di sensibilizzare sul tema delicato dei cambiamenti climatici e la promozione dell'economia verde. Scopriamo come funzionerà

Tra le tante novità della legge di Bilancio 2020 arriva il bonus rottamazione per auto e moto, inserito nel programma di governo del M5S e Pd. L'obiettivo è quello di sensibilizzare sul tema dei cambiamenti climatici e la promozione dell'economia verde, argomenti, oggi, molto delicati e importanti.

Decreto Clima

Il Governo sta lavorando alla stesura di un decreto legge (Decreto Clima o Decreto Ambiente) che preveda una serie di bonus fiscali, incentivi e detrazioni per cittadini, aziende e istituzioni pubbliche, tra questi, appunto, il bonus rottamazione. Ecco come funzionerà.

Come funzionerà il bonus rottamazione auto 2020

Ai cittadini che risiedono nelle città metropolitane che rottamano autovetture omologate fino alla classe Euro 3, sarà corrisposto un bonus fiscale di 1.500 euro, 500 euro invece per i motocicli fino alla classe Euro 2 e Euro 3. Inoltre, entrambi i bonus possono essere utilizzati anche per l'acquisto di un abbonamento ai mezzi pubblici e possono usufruire dell'incentivo solo i contribuenti che risiedono nelle città che superano i limiti di emissione di CO2.

Gli incentivi

Gli importi riguardanti gli incentivi per le rottamazioni auto cambiano da regione a regione, e hanno modalità diverse se riguardano persone fisiche o le imprese. Il bonus rottamazione ha una validità di tre anni e può essere utilizzato, oltre che sui mezzi pubblici, anche per i servizi di car sharing o per comprare una bicicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da domani mascherine non più obbligatorie all'aperto e a distanza

  • Geranio: i consigli per farlo crescere rigoglioso e forte

  • Addio alle mascherine all'aperto, ma a distanza di sicurezza: Fedriga firma l'ordinanza

  • Superbonus casa al 110%: i requisiti e i lavori di ristrutturazione necessari

  • Dall'altra parte del confine, parlano i titolari delle gostilne slovene: "Situazione disastrosa"

  • Delirio in via Torino, rompe i tavoli della pizzeria Assaje: denunciato

Torna su
TriestePrima è in caricamento