Foibe, FdI: "Stop alle pensioni per gli ex partigiani filo-titini"

Meloni: "iniziativa sacrosanta che si unisce ad altre nostre richieste, come quella di revocare le onorificenze date dalla nostra Repubblica al maresciallo Tito e di intervenire contro il fatto di intitolare proprio a lui tante strade nelle nostre città"

Giorgia Meloni (Foto di repertorio)

Stop alle pensioni per gli ex partigiani filo-titini colpevoli di crimini contro gli italiani, lo chiede Fratelli d'Italia in un'interrogazione al ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, a firma dei deputati Federico Mollicone, Walter Rizzetto, entrambi di FdI, e di Guido Germano Pettarin, deputato di Forza Italia. Come riportato da Adnkronos, Giorgia Meloni ha dichiarato che si tratta di "iniziativa sacrosanta che si unisce ad altre nostre richieste, come quella di revocare le onorificenze date dalla nostra Repubblica al maresciallo Tito e di intervenire contro il fatto di intitolare proprio a Tito tante strade nelle nostre città".

Salvini: "Vanno rivisti i finanziamenti all'ANPI" 

Potrebbe interessarti

  • Come lavare i cuscini in modo corretto, consigli utili

  • Pomodori secchi, proprietà benefiche e preparazione in casa

  • Usi e benefici della lavanda, come coltivare la pianta dal profumo incantevole

  • Ricetta cheesecake ai frutti di bosco, il dolce estivo da provare

I più letti della settimana

  • Schianto mortale a Sant'Andrea: 54enne perde la vita

  • Incidente in ex GVT: padre e figlia in ospedale

  • Una proposta di matrimonio "da film" al cinema Nazionale

  • Quattrocento posti per diventare operatore socio sanitario, al via i corsi gratuiti

  • Malore in spiaggia, bambina finisce al Burlo

  • Polli: "Non fuggono dalla guerra, sono palestrati", ma è una foto del cantante Tequila Taze

Torna su
TriestePrima è in caricamento