Cultura

Trieste Next, venerdì sera lo spettacolo "Paolo Budinich e i paradossi dell’avventura"

Spettacolo teatrale di Diana Höbel, con Diana Höbel, Daniele Fior. Musiche originali dal vivo di Baby Gelido

Paolo Budinich e i paradossi dell’avventura

Auditorium Museo Revoltella, Trieste | 23 settembre | Ore 20:30 - 22:00

Ingresso gratuito su prenotazione: https://www.triestenext.it/event/paolo-budinich-paradossi-dellavventura/

Spettacolo teatrale di Diana Höbel, con Diana Höbel, Daniele Fior. Musiche originali dal vivo di Baby Gelido.

A cura di SISSA

“Ho pensato che era mio dovere fare qualcosa di serio per Trieste, la mia città”. Esperto navigatore prima che professore di fisica teorica, Paolo Budinich parte verso mete ambiziose, e le raggiunge. Nello spettacolo viene ricostruito il suo viaggio, questi straordinari momenti di creazione,  gli ideali che li hanno sorretti, le difficoltà che li hanno costellati: “Qui un istituto del genere (l’Ictp) non era assolutamente facile, sembrava un obiettivo irrealizzabile” – sono anni difficili quelli in cui comincia a “navigare”: è il dopoguerra, la cortina di ferro è a due passi, Trieste appare isolata e senza alcuna tradizione scientifica. Eppure l’irrealizzabile viene realizzato. Lo spettacolo prova a restituire lo spessore dell’uomo, in tutte le sue sfaccettature ­ abile politico e “lupo di mare”, amante della filosofia come della fisica, utopico e concreto, audace e lungimirante, avventuroso e intuitivo: “Mi piacerebbe vedere come sarà il mondo tra trent’anni. Vedere i risultati delle nostre fatiche. Se siamo riusciti a migliorarlo, almeno un po'”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Next, venerdì sera lo spettacolo "Paolo Budinich e i paradossi dell’avventura"

TriestePrima è in caricamento