Elezioni comunali 2016

Amministrative a Muggia, l'iniziativa itinerante di Fratelli d'Italia: "Un caffè con Luca Ciriani"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TriestePrima
 

Ieri mattina a Muggia è stata realizzata l'iniziativa "Un caffé con Luca Ciriani" promossa da Nicola Delconte, presidente del circolo muggesano FdI-AN "Maria Pasquinelli", dove assieme al consigliere regionale di FdI-AN e al candidato sindaco del centro-destra Stefano Norbedo, sono state presentate le priorità da affrontare con urgenza sul territorio istro-veneto dopo il voto di domenica.

La prima tappa presso il confine di Stato di Lazzaretto per denunciare l'insufficienza di presidi sui tratti confinanti. Nonostante le battaglie fatte in Consiglio comunale, ad oggi manca il controllo necessario a gestire l'ondata di profughi che come ogni anno si verifica in questa stagione.

Abbiamo visitato la caserma di Lazzaretto, dove i lavori di ristrutturazione terminano in data 10 giugno e dove l'amministrazione uscente non si é mai espressa sull'uso di questo e dove aleggia la possibilità che vengano ospitati 60 richiedenti asilo.

Durante il sopralluogo a Chiampore abbiamo presentato al consigliere regionale FdI-AN un ordine del giorno mirato ad ottenere l'abbassamento delle emissioni delle antenne da 6 Volt/metro (normativa italiana) a 0,6 Volt/metro considerata da OMS come soglia di attenzione per la salute dei cittadini.

Il capolista di FdI-aN Daniele Mosetti, ringraziando Ciriani per la visita a Muggia, ha voluto ribadire: -Crediamo che da giugno Muggia debba avere al governo persone che sappiano scegliere in modo fermo sugli interventi prioritari, per sanare l'immobilismo di una sinistra rimasta a presidiare in modo sconclusionato per 10 anni.-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative a Muggia, l'iniziativa itinerante di Fratelli d'Italia: "Un caffè con Luca Ciriani"

TriestePrima è in caricamento