Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Il caso Triestina finisce su Eurosport: "Chi la salva dal baratro?"

10.01 - Il giornalista Stefano Dolci analizza la situazione in casa dell'Unione, che in meno di tre anni dal fallimento è riuscita a ricadere nel baratro

A prima vista sembrerebbe l’inizio di una di quelle vecchie barzellette. Ci sono un presidente kosovaro con agganci in Svizzera, un amministratore delegato camerunense, cinque giocatori con doppio passaporto e un gruppo di dirigenti che è filato via non appena ha sentito l’aria che tirava

Questo è l'incipit dell'articolo dal titolo "C'era una volta la Triestina... Chi la salva dal baratro?" pubblicato su Eurosport Italia, firmato da Stefano Dolci, con l'auto di Marco Bagozzi. Due righe alquanto imbarazzanti per l'Unione, ma purtroppo specchio della realtà.

Il giornalista sportivo analizza come la situazione, partendo dalla precedente gestione, quella nata del 2012 dal fallimento di Aletti (preceduto da Tonellotto e Fantinel). La trieste storia di una squadra dal passato glorioso, che ha militato dal 2002 al 2011 in serie B, per poi ricominciare dall'Eccellenza.

Debiti, debiti e ancora debiti accumulati nel giro di pochi mesi, fino all'attuale mezzo milione di euro. La partnership con Zamparini che poi si defila. Giocatori che non vengono pagati da mesi, una nuova società che promette investimenti per un milione e mezzo, salvo poi non pagare neanche lo stadio.

La rottura definitiva con i tifosi che, dopo aver comprato il marchio, ora ne vietano l'utilizzo a Mehmeti e Mbock. L'SOSUnione ha raccolto l'appoggio di moltissimi sportivi illustri passati per la nostra città e sembra abbia perlomeno convinto questa dirigenza a vendere: due o tre le cordate interessate, ma i tempi per avviare una squadra da zero (che probabilmente avrà anche punti di penalità) sono davvero strettissimi.

Clicca qui per leggere l'articolo su Eurosport.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso Triestina finisce su Eurosport: "Chi la salva dal baratro?"

TriestePrima è in caricamento