menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Principe pallamano supera 29-25 il Teamnetwork Albatro di Siracusa nella prima giornata della Poule Promozione

22.40 - dopo un buon primo tempo condotto senza eccessiva difficoltà, nella ripresa il Principe soffre la difesa ospite ma contiene il tentativo finale di rimonta.

La prima giornata di andata della Poule Promozione di serie A1 di pallamano, Divisione Nazionale 2017/18 ha proposto al Palachiarbola l’incontro tra il Principe Trieste ed il Teamnetwork Albatro di Siracusa; i ragazzi di Oveglia hanno iniziato questa seconda fase nel migliore dei modi, superando la formazione siciliana con il punteggio di 29-25.

Il Principe va in rete dopo 27 secondi con Udovicic, al quale replica Murga un minuto dopo. Assoluto equilibrio nei primi 6 minuti con primo - ed unico - vantaggio ospite (3-4) con la rete di Cantore. Il Principe si distende producendo un parziale di 8-2 e mandando a segno gran parte della squadra: Muran, Udovicic, Diego Crespo, Carpanese, Di Nardo, Visintin (11-5). Gli ospiti ricuciono parzialmente il divario con Alvarez, Murga e Calvo ma due realizzazioni consecutive di Diego Crespo ed un preciso Carpanese dalla posizione di ala destra ridanno il +6 al Principe. Calvo riduce il divario ma Crespo Diego risponde; prima del riposo c’è ancora la realizzazione di rigore da parte di Bronzo e la rete di Visintin. Diego Crespo non riesce a trasformare il tiro franco a tempo scaduto e pertanto le due formazioni vanno a riposo con Trieste avanti 18-12. Nella ripresa, dopo la rete di Alvarez il Principe conclude positivamente un contropiede condotto da Udovicic e Diego Crespo con rete di quest’ultimo. Un altro contropiede di Diego Crespo e la rete di capitan Visintin danno il massimo vantaggio per il Principe (21-14). Con una difesa molto aggressiva Siracusa riesce a mettere un po’ in difficoltà i ragazzi di Oveglia ed abbozza un tentativo di recupero che si ferma al 18° minuto sul 25-22. Alcuni interventi decisivi da parte di Modrusan fanno respirare i biancorossi che vanno a segno con Diego Crespo, Muran e Doronzo su tiro di rigore. L’espulsione definitiva di Murga toglie un importante tassello alla formazione siciliana che non riesce pertanto a completare la rimonta; la rete nel finale di Lo Bello chiude allora l’incontro sul 29-25: il Principe può così festeggiare la vittoria assieme ai suoi tifosi e sostenitori con il classico girotondo a centro campo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La ricetta della torta mimosa per festeggiare le donne

social

Tradizioni del Carso: perché andar per osmize

social

Cucina tipica: la ricetta della minestra de bisi spacai

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Da lunedì tutto il Friuli Venezia Giulia torna in zona arancione

  • Cronaca

    Abbandona rifiuti edili a Campanelle: 600 euro di multa

  • Cronaca

    Party illegale in viale XX Settembre, sanzionati 16 giovani

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento