menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Unione Cala il Poker a Torviscosa. Sabato Sfida primo Posto a Monfalcone

Serviva una vittoria per garantirsi una supersfida tutto pepe il prossimo sabato a Monfalcone. La domenica regala alla Triestina volendo anche di più, una giornata forse mai incontrata fino a questo punto della stagione. Vittoria pesante e...

Serviva una vittoria per garantirsi una supersfida tutto pepe il prossimo sabato a Monfalcone. La domenica regala alla Triestina volendo anche di più, una giornata forse mai incontrata fino a questo punto della stagione.

Vittoria pesante e meritata, arricchita da una combinazione di risultati delle avversarie che riaprono i giochi in modo quasi definitivo. L'Ufm perde due punti e si ritrova con sole tre lunghezze sull'Unione (con il recupero da giocare mercoledì sera proprio a Torviscosa), le inseguitrici steccano in blocco ed il successo di oggi assume così connotati ancor più importanti per il futuro.

Sulla carta l'impegno odierno pareva abbordabile, sentore percepito anche dai tifosi oggi meno numerosi del solito, ma pur sempre encomiabili per incitamento alla squadra. La Triestina fa le cose per bene e non si complica la vita, chiudendo già nel primo tempo la pratica in casa della penultima della classe.

Confermata in blocco la formazione vittoriosa nel derby, con l'unica variante del recupero di capitan Vianello al posto dello squalificato Sessi. I padroni di casa, ancora a caccia del primo hurrà interno, si affidano alla grinta di Toffoli ed ai guizzi di Godeas, non accompagnati a dovere dal resto dei compagni.

Avvio con botta e risposta a firma Godeas e Venturini, con la sensazione che il freddo pomeriggio del "Tonello" possa sbloccarsi con relativa facilità. Al 10' ci prova Araboni, al quarto d'ora il gol del vantaggio: corner basso di Sangiovanni respinto, Dino rimette al centro teso e bene, Lapaine ostacola in modo decisivo Pitta che insacca nella propria porta di testa. Lo schiaffo non solo sveglia il Torviscosa ma anzi, i ragazzi di Carpin accusano vistosamente il colpo mentre l'Unione sale di tono.

Dopo una fiammata targata Zetto al 18', pochi minuti dopo arriva il raddoppio: azione sulla destra, pallone teso di Lapaine per Venturini nel cuore dei 16 metri avversari, stop e girata mancina bloccata dal braccio di Zienna, decisamente poco aderente al corpo. Rigore fischiato da Martino di Latisana, Araboni cambia angolo rispetto ad una settimana fa ma il risultato non cambia, palla in rete e 0-2 al minuto 22.

La Triestina controlla, aspetta la sfuriata del Torviscosa che però non arriva, affonda quando può senza forzare, approfittando delle evidenti lacune difensive dei ragazzi di Carpin, trovando lo 0-3 a pochi minuti dall'intervallo. Azione da manuale da sinistra, Franciosi vede Araboni pescandolo in area dalla parte opposta, sponda aerea del toro per l'accorrente Zetto che insacca in mezza girata da una decina di metri, primo centro dell'under alabardato e tre punti in cassaforte. Prima del riposo ancora 'Aladino' protagonista di un assolo non vincente per poco, mentre dalla parte opposta Godeas prova senza fortuna a rendersi pericoloso.

Il pericolo di un rilassamento è dietro l'angolo, la Triestina ad inizio ripresa non corre rischi ma mette in campo una verve meno accesa della prima parte di gara, creando comunque un paio di brividi da palla inattiva con Araboni e Piscopo. Non pervenuti là davanti gli avversari, più insistenti con l'ingresso di Catanzaro ma sempre lungi dall'essere pericolosi. Dopo un paio di contropiedi gestiti non a dovere dalla truppa di Costantini, l'Unione fa poker con Franciosi grazie ad un'azione quasi fotocopia rispetto a quella dello 0-3. Stavolta lo scambio è tra Da Ros e Paolucci, centro basso di prima intenzione per 'Aladino', controllo e punta beffarda da pochi passi, 0-4 con annesso punto esclamativo su una gara condotta dall'inizio senza affanno alcuno.

L'orecchio di giocatori e pubblico può correre a Cervignano, dove l'UFM viene raggiunta nel finale sull'1-1 dalla Pro perdendo così altri due punti.

A prescindere dagli altri si doveva vincere, per dare senso compiuto al previsto esodo della tifoseria in quel di Monfalcone. L'Unione ha vinto giocando a tratti piuttosto bene, le altre squadre hanno contribuito mettendoci del proprio, anche in caso di vittoria della capolista nel recupero, vincere sabato vorrebbe dire la completa riapertura del discorso primo posto.

La semina è stata fatta piuttosto bene ed in tempi volendo più brevi del previsto, ora serve la partita perfetta per raccogliere pure i frutti, continuando a volare.

A.S.D. TORVISCOSA - UNIONE TRIESTINA 2012 0-4 (I°t. 0-3)

MARCATORI: Pitta aut. 15', Araboni rig. 22', Zetto 39', Franciosi 77'

A.S.D. TORVISCOSA (4-3-3): Calligaro; Zienna (46' Catanzaro), Buso, Candotti, Coden; Crozzoli F., Paludetto, Toffoli; Orzan (46' Martincigh), Pitta, Godeas (76' Cimigotto). A disp: Romano, Pagano, Crozzoli J., Baldin. All. Carpin

UNIONE TRIESTINA 2012 (4-4-1-1): Del Mestre; Lapaine, Piscopo, Vianello, Cipracca; Zetto F., Paolucci, Sangiovanni, Venturini (63' Da Ros); Franciosi (83' Kalin), Araboni (79' Muiesan). A disp: Zetto G., Potenza, Hasler, Marcuz. All. Costantini

ARBITRO: Martino (Latisana); ASSISTENTI: Cassese (Gorizia) e Versamento (Pordenone)

NOTE: Recupero: 0' e 0'. Spett. 500 circa, con rumorosa rappresentanza alabardata. Ammoniti: Zienna, Buso, Crozzoli F. (Tor), Zetto F., Franciosi (Ts).

Emilio Ripari per www.unionetriestina2012.com (clicca per il sito ufficiale)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Torta rustica di polenta e verdure: la ricetta

Salute

Controlli gratuiti per le donne: torna l'H-Open Week di Onda

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Johnson&Johnson in Fvg: oltre 3500 dosi in arrivo il 15 aprile

  • Cronaca

    Covid: giù ricoveri e tasso di positività, boom di guariti

  • Cronaca

    Malore fatale in casa a 65 anni: ritrovato quattro giorni dopo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TriestePrima è in caricamento