Martedì, 28 Settembre 2021
Sport

Niente più Udinese al Rocco...Per ora: Concessa l'Agibilità allo Stadio Friuli per il Campionato

Questa mattina la Commissione di vigilanza pubblici spettacoli ha ispezionato l'impianto friuliano e ha dato il via libera Dopo le due partite di preliminari di Europa League allo stadio Nereo Rocco di Trieste e della Triestina, dopo aver speso...

Questa mattina la Commissione di vigilanza pubblici spettacoli ha ispezionato l'impianto friuliano e ha dato il via libera

Dopo le due partite di preliminari di Europa League allo stadio Nereo Rocco di Trieste e della Triestina, dopo aver speso circa 120 mila euro per i lavori di adeguamento della struttura alle norme Uefa vigenti, l'Udinese può tornare a casa sua, allo stadio Friuli, per le partite casalinghe di Serie A. C'è ancora da aspettare però per l'agibilità Uefa per lo stadio di Udine, quindi i bianconeri potrebbero tornare a Trieste per giocare le eventuali partite del girone della coppa europea.

La Commissione vigilanza pubblici spettacoli (Cvps) ha concesso l'agibilità allo stadio Friuli per ospitare le partite del campionato di calcio di serie A della stagione 2013/2014. Questa mattina l'organismo, composto da rappresentanti di Prefettura, Questura, Asl, Comune di Udine, Regione FVG, Vigili del Fuoco, Organizzazioni Sindacali e Lega Calcio, ha ispezionato l'impianto concedendo l'atteso via libera.

«E' stato un grande momento - è il commento del Project Manager Alberto Rigotto - siamo molto soddisfatti perché vediamo ripagati i nostri sforzi. Abbiamo lavorato duramente per tre mesi, è stata un'impresa incredibile perché oltre al campo abbiamo dovuto adeguare altre strutture per ottenere la capienza di 21.500 spettatori. La soddisfazione aumenta se si pensa che altre società dopo aver perso l'agibilità non sono più riuscite ad ottenerla e sono costrette a girovagare per l'Italia».

Il Direttore Generale Franco Collavino ha commentato: «Ringrazio la Commissione perché ha svolto un lavoro meticoloso e accurato e soprattutto si è resa disponibile in un periodo in cui solitamente i professionisti sono in vacanza. Senza la loro collaborazione non ce l'avremmo fatta. Questo è il primo passo - ha aggiunto Collavino - perché con il via libera di oggi potremo giocare il campionato nel nostro stadio. Il prossimo passaggio sarà ottenere l'agibilità dalla Uefa per giocare ad Udine anche le eventuali partite della fase a gironi di Europa League. Desidero ora - ha concluso il Direttore Generale - rivolgermi ai tifosi che hanno già sottoscritto il loro abbonamento ringraziandoli per la fiducia accordataci e allo stesso tempo mi auguro che gli incerti corrano ad abbonarsi in questa ultima settimana essendo stato fugato definitivamente ogni dubbio sulla sede di gioco delle nostre partite di campionato».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente più Udinese al Rocco...Per ora: Concessa l'Agibilità allo Stadio Friuli per il Campionato

TriestePrima è in caricamento