rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Sport

Nuoto paralimpico: successi internazionali per le triestine Marchi e Sorini

Giorgia Marchi detiene 28 record italiani, ha partecipato alle paralimpiadi di Tokyo e guarda ai giochi europei che si terranno a Cracovia a metà luglio. Margherita Sorini ha appena partecipato per la seconda volta con la nazionale giovanile agli European Para Youth Games (EPYG) che si sono svolti in Finlandia

Grandi prestazioni provengono dalle atlete paralimpiche triestine Giorgia Marchi, categoria S14, e Margherita Sorini, categoria S10, tesserate al Verona Swimming Team impegnate nel mese di luglio ad eventi internazionali. Dopo quattro record italiani assoluti Fisdir e Finp nei 50 rana (39"33) e nei 200 rana (3'09"15) e la conquista della coppa per la miglior prestazione paralimpica al Trofeo Calligaris svolto a Trieste a fine maggio, Giorgia Marchi si conferma più in forma che mai.

Giorgia Marchi

Detentrice di 28 record italiani suddivisi tra Fisdir e Finp, dopo le Paralimpiadi di Tokyo che l'hanno vista posizionarsi in 12° posizione nei 100 rana, bracciata dopo bracciata, abbassa i propri personali e stabilisce nuovi record. Prima all'International Championship di Kranj il 4 e 5 giugno dove abbassa nuovamente il record nei 50 rana (38"54) e nei 200 rana (3'07"76) da poco realizzati, poi ai campionati Italiani Assoluti Fisdir a Chianciano dal 16 al 18 giugno scorsi dove è salita sul gradino più alto del podio in tutte le gare disputate piazzando sei record italiani assoluti di cui tre record italiani assoluti Fisdir e tre record italiani assoluti Finp nei 100 rana (1'25"07), nei 100 farfalla (1'17"95) e nei 50 dorso (3719).

Le ottime prestazioni cronometriche sono frutto del lavoro coordinato di questi ultimi mesi tra gli allenatori Tjas Stihovic e Tadej Bacelic in Slovenia, dove Giorgia si allena, e l'allenatore del Verona Swimming Team Marcello Rigamonti. Come definito dal referente tecnico nazionale Fisdir Marco Peciarolo "Giorgia si conferma sempre più in forma. L'atleta triestina continua a polverizzare record a ripetizione e questo ci fa ben sperare per l'evento in Polonia", i Virtus Summer Games, i giochi europei per atleti categoria open (S14) e C21, che si svolgeranno a Cracovia dal 16 al 24 luglio.

Margherita Sorini

In rientro con due medaglie d'argento nei 400 stile e nei 100 farfalla la triestina Margherita Sorini, allenata da Marcello Rigamonti a Verona, che dal 27 giugno al 4 luglio ha partecipato per la seconda volta con la nazionale giovanile agli European Para Youth Games (EPYG) che si sono svolti in Finlandia a Pajulahti. Margherita all'appuntamento internazionale si è presentata con ottimi risultati. Al Campionato Italiano Giovanile Finp a Monza ha vinto i 50 stile e i 100 stile chiudendo al primo posto nella classifica a punti femminile.

Alla World Series di Lignano Sabbiadoro che si è svolta dall'11 al 13 marzo, ha conquistato il 3° posto nei 200 misti (3"02'55) nella finale youth con record italiano juniores Finp, 2° posto nei 100 farfalla (1"21'57) nella finale youth e 5° posto nei 100 dorso (1"2365) nella finale youth. Nelle stesse giornate al Campionato Italiano Invernale Finp che si svolgeva contestualmente alla World Series di Lignano, ha conquistato il 1° posto nei 400 stile (5"11'27), 2° posto nei 100 stile (1"08'85), il 2° posto nei 50 stile (35'15) con record italiano juniores. Sorini, presente anche sulle distanze più lunghe, al trofeo Calligaris dove il Verona Swimming Team ha vinto il primo trofeo Pozar, ha conquistato il record italiano assoluto nei 1.500 stile con il tempo di 20'18"08.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto paralimpico: successi internazionali per le triestine Marchi e Sorini

TriestePrima è in caricamento