rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sport

Pallacanestro Trieste 2004-Novipiù Casale Monferrato 69-71. La cronaca

22.30 - Il resoconto della sconfitta triestina contro la formazione piemontese

Casale Monferrato si conferma bestia nera per la Pallacanestro Trieste espugnando il PalaTrieste – davanti a 3050 spettatori - con il punteggio di 71-69 confermando la buona posizione in classifica conquistata nella prima parte del torneo. Per i biancorossi una battuta d’arresto che brucia ma che non pregiudica la corsa alla salvezza. Tonut (29 punti e 35 di valutazione) e Candussi a corrente alternata (12 punti e 18 di valutazione) ed il contributo di capitan Carra (10 punti) non sono bastati a portare i due punti in casa triestina. Per Holloway, in precarie condizioni fisiche, solamente 2 punti e 4 rimbalzi. Appena sufficiente la prova di Grayson. Per gli ospiti 19 punti e 10 rimbalzi di Samuels e 13 punti di Marshall.

PRIMO QUARTO

I biancorossi partono con Tonut, Candussi, Carra, Holloway e Prandin; Casale Monferrato risponde con Tomassini, Natali, Martinoni, Samuels e Marshall. Buon inizio per la squadra triestina che con un’ottima difesa controlla i piemontesi obbligandoli ad eseguire tiri difficili o recuperando il pallone. Qualche errore di troppo in attacco non consente a Trieste una prima fuga che riesce nel finale di periodo grazie ad un parziale di 6-0. Biancorossi avanti 20-10.

SECONDO QUARTO

I biancorossi con Marini e Tonut allargano il margine fino al +13 (27-14) ma Casale ricuce lo svantaggio grazie anche ad un fallo antisportivo commesso da Coronica con un tecnico per proteste fischiato a Carra;  il parziale è di 14-3 firmato soprattutto da Samuels. Carra blocca il rientro dei piemontesi mentre Holloway continua a sbagliare dalla linea di tiro libero. I ragazzi di Dalmasson non riescono ad incidere in difesa come nel primo quarto e Casale, grazie ad un Marshall infallibile a cronometro fermo, riesce ad andare a riposo con l’esiguo svantaggio di due punti (34-32).

TERZO QUARTO

Ancora Marshall pareggia per Casale ma Candussi riporta avanti i biancorossi. Capitan Carra suona la carica per i suoi con un parziale tutto suo di 6-0 ma i piemontesi replicano subito con un 7-0 firmato Samuels, Fall e Blizzard. Controparziale di  Trieste con Tonut e Candussi bloccato dalla bomba di Marshall. Dalla parte opposta Grayson conquista una tripla più fallo ma sbaglia il libero aggiuntivo; un'altra tripla realizzata questa volta da Amato riporta i suoi al minimo svantaggio alla fine del terzo periodo (51-50).

QUARTO QUARTO

Continua lo show di Amato, al quale la difesa triestina dà ingenuamente troppo spazio. Due triple consecutive e Casale Monferrato si porta avanti di 5 punti (51-56); ancora Candussi e Tonut ci mettono una pezza bloccando la possibile fuga ospite. L’ultimo quarto scorre con le due squadre che ribattono punto a punto. All’ennesima tripla di Samuels risponde Tonut a 4.20 dalla fine. Nei minuti finali la squadra di coach Dalmasson non riesce a chiudere la partita, sprecando un paio di palloni in attacco. Tonut dalla linea della carità tiene i biancorossi avanti di due ma è altrettanto freddo ai liberi Samuels che pareggia a 29 secondi dalla fine. Trieste perde palla per fallo in attacco di Tonut e Blizzard riesce ad infilarsi in area realizzando il canestro del vantaggio piemontese ad 8 secondi dalla fine. Time out  chiesto da Dalmasson per organizzare l’ultimo attacco biancorosso. Purtroppo Tonut si infila nell’imbuto difensivo di Casale commettendo un’infrazione che consente agli ospiti di portare a casa la vittoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallacanestro Trieste 2004-Novipiù Casale Monferrato 69-71. La cronaca

TriestePrima è in caricamento