Venerdì, 25 Giugno 2021
Cura della persona

Mani screpolate e secche: i rimedi per proteggerle dal freddo invernale

Secchezza, screpolature e arrossamenti: sono questi gli effetti del freddo sulle nostre mani. Prevenire questi problemi è fondamentale per avere mani sempre belle e in buona salute. Ecco come fare

Foto d'archivio

Le mani sono il nostro biglietto da visita e, se trascurate, rivelano i segni del tempo. Per questo è indispensabile averle curate e belle e sapere come proteggerle quando si screpolano a causa del freddo, dalle intemperie e dallo stress da lavoro. Queste ultime, infatti, sono sempre in movimento ed esposte a condizioni climatiche di ogni tipo e agenti aggressivi. Per questo possono patire spesso secchezza e arrossamenti.

Gli effetti del freddo

Chi ha la pelle delicata o reattiva, soffre particolarmente di questi problemi. È, quindi, buona prassi cercare di prevenirli per avere mani sempre belle e in buona salute. Oltre ad essere continuamente esposte agli agenti atmosferici, con il freddo le mani tendono a disidratarsi, e la conseguenza più evidente è che si screpolano e diventano ruvide.

Se la disidratazione diventa più importante, poi, si corre il rischio di provocare dei dolorosi taglietti sulla pelle. Per evitare tutto ciò, quindi, è fondamentale prendersi cura delle proprie mani, per averle morbide e delicate anche in inverno. Esistono in commercio diverse creme e dei trattamenti specifici, da svolgere soprattutto durante la stagione fredda dell'anno. Ecco, allora, qui alcune ricette utili con ingredienti facili da reperire.

I rimedi

Quando le temperature scendono molto, la prima cosa da fare per proteggere le mani è indossare un paio di guanti. Poi, pensare alla detersione. Non bisogna, infatti, usare acqua troppo calda o troppo fredda, e non vanno mai usati prodotti troppo aggressivi. Meglio optare per dei prodotti ad azione emolliente che aiutano ad idratare l'epidermide e a non seccarsi. Importante, poi, ricordarsi di esfoliare la pelle con uno scrub. Questo, è da fare una volta ogni una/due settimane, non troppo spesso, prediligendo prodotti contenenti ingredienti naturali e non aggressivi. Infine, non resta che massaggiare le mani con una crema idratante e nutriente, ricca di oli vegetali o burro di Karitè.

Anche le unghie risentono delle basse temperature, e se non curate bene, possono indebolirsi e rovinarsi. Per proteggerle, quindi, un'ottima soluzione consiste nel massaggiarle con dell'olio d'oliva o di mandorla. Si tratta di un trattamento fai da te che aiuta a lenire, idratare e fortificare le unghie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mani screpolate e secche: i rimedi per proteggerle dal freddo invernale

TriestePrima è in caricamento