Fiori e piante da coltivare in terrazzo, idee e consigli

Avete la fortuna di avere un bel terrazzo esposto al sole? Perché non approfittarne allora. Sono davvero molte le qualità e tipologie di piante che si possono coltivare su di un balcone in modo semplice e veloce. Ecco sei idee

Avete la fortuna di avere un bel terrazzo esposto al sole? Perché non approfittarne allora. Sono davvero molte le qualità e tipologie di piante che si possono coltivare su di un balcone, senza necessariamente disporre di un orto o di un giardino. Fiori, frutta, verdura, piante ornamentali e altro ancora. Ecco sei idee strepitose per ornare il vostro balcone e avere prodotti biologici a km 0.

I gerani

Pianta famosa per la sua azione repellente contro le zanzare. Rosa, gialli, rossi e bianchi, i gerani sono un bellissima pianta da balcone. In estate raggiunge il suo punto massimo di fioritura, offendo uno spettacolo meraviglioso.

I tulipani

Il fiore simbolo dell’Olanda, una pianta dai mille colori (giallo, arancione, rosso, viola, rosa e addirittura nero). Anche il tulipano è un'ottima pianta da balcone e anch’esso ha bisogno di luce solare. Alcune varietà, però, crescono bene anche all’ombra.

La bougainville

La bougainville la potete trovare un po’ dappertutto, maggiormente, però, nelle località di mare. Dai fiori viola intenso, si tratta di una pianta tropicale rampicante, proveniente dal Brasile; per cui ha bisogno di molta luce solare. Resistente e facile da coltivare, attenzione a non bagnare troppo il suo terreno.

Le zucchine

Passiamo adesso all'orto biologico fai da te. Sapevate che è possibile coltivare le zucchine anche in balcone? A differenza delle piantine più piccole, queste hanno bisogno di più spazio, quindi vi consigliamo di munirvi di vasi più grandi, come quelli rettangolari e larghi. Le zucchine, infatti, crescono in larghezza, anziché in altezza.

Il peperoncino

Pianta originale dei paese caldi, tutte le varietà di peperoncino possono essere piantate anche in balcone. La differenza starà nel grado di piccantezza, dato che è il sole che la fa aumentare. Il consiglio è quello di non bagnarli molto e lasciarli all’esposizione solare il più possibile. Se vi piace mangiare forte, sappiate che la tipologia più piccante è la “Carolina Reaper”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il basilico

E se l’idea fosse quella di preparare il pesto in casa? Il basilico è una pianta molto semplice da coltivare e da curare. Ha bisogno di molto sole e molta acqua, ma quando sarà carico di foglioline, potrete toglierle per condire insalate e aromatizzare i vostri piatti preferiti. Inoltre, cresce davvero a vista d’occhio, quindi ne avrete a volontà per tutto il periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piante belle e rigogliose con l'idrocoltura: cos'è e come funziona

  • Affittare una casa vacanze: consigli utili

Torna su
TriestePrima è in caricamento