rotate-mobile
La rassegna estiva / Porto Vecchio

Trieste Estate compie 20 anni con l'edizione dei record: 230 spettacoli, 90 nei rioni

Debutta la nuova rassegna "Trieste Estate Fuori Centro", organizzata dal Teatro degli Sterpi con il supporto tecnico di Hangar Teatri. Circa 200 gli spettacoli gratuiti e 16 le rassegne , mentre le location saranno 40, più del doppio dello scorso anno. Tra queste la piazzetta Verdi, che torna dopo le restrizioni Covid insieme al castello di San Giusto e al giardino del Museo Sartorio

TRIESTE - Un ventennale in grande stile per la rassegna Trieste Estate, che prepara un'edizione da record fatta di oltre 230 eventi, circa un centinaio in più rispetto all'anno scorso, di cui quasi 90 si terranno nei rioni di Trieste, con la nuova rassegna "Trieste Estate Fuori Centro", organizzata dal Teatro degli Sterpi con il supporto tecnico di Hangar Teatri. Circa 200 gli spettacoli gratuiti e 16 le rassegne che comporranno il ricco programma, mentre le location saranno 40, più del doppio dello scorso anno. Tra queste la piazzetta Verdi, che dopo le restrizioni Covid torna come baricentro della manifestazione, insieme al castello di San Giusto e al giardino del Museo Sartorio.

Tra le altre cornici il Giardino del Museo Winckelmann, che ospiterà gli eventi culturali e musicali della rassegna “Archeologia di sera”, il Giardino Pubblico Muzio de Tommasini con il cinema all’aperto che proporrà i consolidati Festival ShorTS e #cinemanordest, il Molo Audace con il Concerto all’alba del 13 agosto, e ancora le biblioteche civiche, i ricreatori comunali, i circoli sloveni e molti altri. L'evento, presentato oggi in conferenza stampa al Magazzino 26 del Porto Vecchio - Porto Vivo, è organizzato dal Comune di Trieste, con la direzione artistica di Gabriele Centis per la musica e Lino Marrazzo per il teatro di prosa, in sinergia con il Teatro degli Sterpi, Vigna PR e Good Vibrations.

Musica

Il Castello di San Giusto sarà sede di svariati spettacoli a cura di Vigna PR e Good Vibrations, a cominciare da "La Milonga del Futbol" di Federico Buffa il 28 giugno, per proseguire con “La verità, vi prego, sull’amore” di Luca Barbarossa e Stefano Massini. Tra i concerti spiccano Omara Portuondo, cantante storica dei mitici Buena Vista Social Club, il tributo di Alice a Franco Battiato, la leggenda vivente della tromba Arturo Sandoval e i 40 Fingers, nuovo fenomeno mondiale del crossover. L’obiettivo è riuscire ad ampliare il concetto di “Trieste città dei teatri” lungo tutto l’anno posizionando il Castello di San Giusto come il “Teatro Estivo” della città.

Tra i bastioni del Castello si terranno anche alcuni grandi concerti del Teatro Verdi, tra cui Carmina Burana e il tributo alle colonne sonore del grande schermo. L’impegno del Verdi si concretizzerà su tutto il territorio, a partire dal Festival dell’Operetta (in collaborazione con l’Associazione Internazionale dell’Operetta), che aprirà le danze di Trieste Estate con La Vedova Allegra il 3 giugno al Teatro Verdi e l’omaggio a Ezio Bosso, il 21 luglio in piazza Verdi. Confermati gli spettacoli di Trieste Loves Jazz e del festival dell’orchestra ESYO, un ensemble di giovanissimi musicisti da tutta Europa.

Teatro

Relativamente al teatro saranno 37 le serate dedicate alla prosa, quasi tutte nel giardino del Museo Sartorio. Inizierà la stagione estiva la rassegna “Let’s play - tre teatri al Sartorio” organizzata dal Teatro Stabile Sloveno, Il Teatro Stabile La contrada e il Teatro Miela. L’8 giugno si terrà il primo evento di prosa, “Premejevaje - Sconfinarrando” di Miran Košuta, prodotto dai tre teatri, con la partecipazione di Ariella Reggio. Da segnalare anche gli spettacoli dialettali de L’Armonia, il Festival della poesia d’improvvisazione Poetry Slam, la compagnia Petit Soleil, il Festival Approdi con la Stand up comedy e uno spettacolo su Monica Vitti, portato in scena da La Macchina del Testo. Infine DaDaDù, Festival Internazionale del Teatro Ragazzi che vedrà sul palco compagnie provenienti da Francia, Slovenia, Croazia, Italia e culminerà con l’assegnazione del premio Corrado Premuda.

Immagine grafica

Quest’anno l’immagine della rassegna, scaricabile a questo link, è stata firmata dall’illustratrice triestina Giovanna Giuliano, un’immagine che ritrae un gruppo di ragazzi mentre corrono sulla spiaggia, richiamando il claim di Trieste Estate “Un tuffo in un mare di spettacoli”. Giovanna Giuliano lavora da oltre 10 anni come visual designer e ha disegnato per Google, Luxottica, Wallmart, Zalando, Wired, Financial Times, Corriere della sera e molti altri. I suoi lavori sono stati esposti anche a Parigi, Londra, Tokyo, New York e Hong Kong.

Gli interventi

Intervenuti in conferenza stampa, oltre agli organizzatori, l'assessore comunale alla cultura e turismo Giorgio Rossi, che ha sottolineato come questa edizione preveda "Un coinvolgimento dei rioni senza precedenti. Un forte elemento attrattivo per ampliare i percorsi del turismo anche al di là del centro cittadino e portare nuova linfa ai pubblici esercizi nelle aree meno centrali della nostra città". 

Gabriele Centis, direttore artistico di Trieste Estate per gli eventi musicali, ha spiegato che: “Quest’anno Trieste Estate è diventato un sistema, con un coordinamento delle forze migliori tra le attività culturali cittadine, ma anche un respiro sempre più internazionale per una rassegna che si rivolge al turismo culturale, di cui Trieste è protagonista” Lino Marrazzo, che coordinerà gli spettacoli teatrali, ha parlato di “un’edizione da record che segna il passaggio a una nuova era per Trieste Estate”. Entusiasmo anche da parte del presidente Federalberghi Trieste Guerrino Lanci: “L’animazione che verrà garantita quest’estate permetterà a turisti e cittadini di godere il nostro territorio in maniera ancora più ampia, stimolando non solo il prolungamento dei soggiorni e la motivazione per venire a Trieste, ma anche un futuro ritorno”.

Il programma completo, scaricabile a QUESTO LINK, sarà online da lunedì 29 maggio sul sito www.triestestate.it.

TS23_locandina_ok-1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trieste Estate compie 20 anni con l'edizione dei record: 230 spettacoli, 90 nei rioni

TriestePrima è in caricamento