Trieste Science+Fiction: la locandina di LRNZ con Ursus e robot giganti

Il festival, in programma dal 31 ottobre al 5 novembre 2017, presenta il manifesto della diciassettesima edizione, un disegno originale firmato da Lorenzo Ceccotti

Lorenzo Ceccotti è stato ospite lo scorso anno del Trieste Science+Fiction Festival per l'anteprima italiana di Monolith, il film di Ivan Silvestrini tratto dalla grafic novel scritta da Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo uscita per Sergio Bonelli Editore e disegnata dallo stesso LRNZ. «Passeggiando per Trieste- racconta Lorenzo Ceccotti - mi sono innamorato dei cantieri al porto. I cantieri nei porti hanno sempre di queste macchine mastodontiche per svolgere lavori titanici, ma a Trieste, complice l’estensione a perdita d’occhio del suo splendido, astrattissimo, lungomare e la bellezza senza tempo delle sue gru, non ho potuto fare a meno di immaginarmi un cantiere del prossimo futuro».

«La gru Ursus - continua LRNZ, fra i più stupendi oggetti dell’industria planetaria, forse un giorno verrà sostituita da un nuovo baluardo della tecnica, un altro gigante buono meccanico... Ho provato a immaginarmi il porto di Trieste del futuro: ho disegnato una famiglia triestina, in basso a destra, sono piccolissimi, Linda, Annalisa e Andrea - esistono veramente e li saluto - una mamma e un papà hanno portato la loro figlioletta a vedere di cosa è capace la fantasia. Il futuro è stato il sogno o l’incubo di qualcuno, quindi mi piace particolarmente l’idea che un’allucinazione possa essere molto vicina al reale: facilita un inconsapevole e esaltante travaso della fantasia nel mondo di tutti i giorni. Odaiba Gundam, per dire, è una di quelle operazioni al limite.”

Lorenzo Ceccotti in arte LRNZ è un artista che vive e lavora a Roma. Opera in diversi settori dell’arte visuale: graphic design, motion graphics, animazione, illustrazione e narrazione sequenziale. Fondatore del collettivo SUPERAMICI e dello studio di design BRUTUS/CHIMP CO. si è dedicato dal 2006 a progetti individuali, ha insegnato presso lo IED e insegna alla Scuola Romana dei Fumetti e l'ISIA di Roma. Fra i più importanti lavori legati al disegno: la regia dell’animazione del documentario The Dark Side Of The Sun, il suo primo libro a fumettiGolem (pubblicato in 3 paesi), Astrogamma - raccolta di una storia scritta con Alessandro Caroni pubblicata originariamente a episodi su Hobby Comics, rivista ammiraglia dei SUPERAMICI, le illustrazioni e la copertina de La Strana Biblioteca (Einaudi) - un racconto di Haruki Murakami. È stato, inoltre, autore di numerose copertine e illustrazioni per riviste, narrativa e fumetti. Ha da poco ultimato il progetto MONOLITH per conto di Sergio Bonelli Editore che include un film live action e due libri a fumetti, completamente a colori, scritti da Roberto Recchioni e Mauro Uzzeo, e il suo artbook Viewpoint, edito da Magnetic Press/Lion Forge.

La selezione ufficiale del Trieste Science+Fiction Festival presenterà tre concorsi internazionali: il Premio Asteroide, competizione internazionale per il miglior film di fantascienza di registi emergenti, e i due Premi Méliès d’argento della European Fantastic Film Festivals Federation per il miglior lungometraggio e cortometraggio di genere fantastico europeo. La sezione Spazio Italia ospiterà il meglio della produzione nazionale. Immancabili, infine, gli Incontri di Futurologia dedicati alla scienza e alla letteratura, in collaborazione con le principali istituzioni scientifiche, e la consegna del premio alla carriera Urania d'argento (organizzato con l'omonima testata letteraria) ad un maestro del fantastico. A breve verranno comunicati i primi titoli della selezione ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trieste Science+Fiction Festival è organizzato dal centro ricerche e sperimentazioni cinematografiche e audiovisive La Cappella Underground con la collaborazione e il sostegno di:MiBACT – Direzione Generale CinemaRegione Autonoma Friuli Venezia GiuliaComune di TriesteUniversità degli Studi di TriesteFondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, associazione Casa del Cinema di Trieste.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Il virus in Croazia preoccupa Lubiana, al vaglio l'ipotesi di toglierla dalla lista dei paesi sicuri

  • Come ottenere la carta d'identità elettronica a Trieste

  • Caso positivo fa scattare una trentina di tamponi a Trieste: altri sette contagi

  • Scomparsa una bambina di sei anni in Carso: ricerche in corso

Torna su
TriestePrima è in caricamento