Notizie dalla giunta

Ambiente: Arpa, pigmenti colorati in acque scarico Azzano X

Trieste, 11 luglio - Il laboratorio dell'Arpa, l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente, sta ultimando gli accertamenti analitici sui campioni di acqua prelevati domenica pomeriggio nella zona industriale di Tiezzo di Azzano X dove era stata segnalata la presenza di acque di colore rosso in prossimità di uno scarico fognario.

Le cause dell'inquinamento erano già sufficientemente chiare domenica pomeriggio, a conclusione dell'intervento in pronta disponibilità effettuato da Arpa congiuntamente con i Vigili del Fuoco di Sacile e i Carabinieri di Azzano Decimo.

La colorazione delle acque è stata infatti causata da un evento accidentale avvenuto all'interno di uno stabilimento della zona che produce imballaggi. In seguito ad uno sversamento di pigmenti di colore rosso acquarello, utilizzati per la flesso stampa del cartone, si è verificato l'imbrattamento accidentale delle caditoie collegate, attraverso la rete fognaria interna, alla fognatura pubblica che scarica in un fossato e successivamente nel fiume Fiume.

Le piogge di sabato notte hanno favorito il trasporto dei pigmenti coloranti dalle caditoie interne allo stabilimento verso il fossato, provocando la colorazione rossastra delle acque.

Accertata l'origine dell'inquinamento, Arpa ha prelevato dei campionamenti di acqua a valle dello scarico e all'interno dello stabilimento.

Su indicazioni di Arpa sono state attuati gli interventi di messa in sicurezza dello scarico tramite pulizia delle condotte fognarie con idrospurgo e aspirazione dal fossato dei residui di pigmento ad opera di una azienda specializzata. ARC/COM/fc



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Arpa, pigmenti colorati in acque scarico Azzano X

TriestePrima è in caricamento