Martedì, 22 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

Ambiente: Scoccimarro, Capodistria-Divaccia all'attenzione Ministero

Pressing Governo e Regione su Slovenia per tutela ambientale Carso e Val Rosandra

Trieste, 30 gen - "La Regione, nell'ambito di uno specifico focus dedicato al Friuli Venezia Giulia che compirà insieme al ministro Sergio Costa e al sottosegretario Vannia Gava, prenderà in esame anche il tema delle possibili conseguenze ambientali per la realizzazione del secondo binario della linea Capodistria-Divaccia".

Lo ha annunciato in Aula a Trieste l'assessore regionale all'ambiente Fabio Scoccimarro rispondendo ad una interrogazione presentata dal consigliere del Patto per l'autonomia Massimo Moretuzzo. In particolare quest'ultimo ha evidenziato il fatto che il Ministro delle infrastrutture sloveno abbia presentato il programma di investimento per tale intervento annunciando, dopo un periodo di arresto, un forte rilancio di un progetto ritenuto cruciale per la Slovenia. A preoccupare la Regione sarebbero la costruzione di 27 km di binari, 8 tunnel e 2 viadotti che potrebbero avere conseguenze ambientali per il nostro territorio di confine, in particolare per i torrenti Ospo e Rosandra e i loro affluenti nonché alcune aree naturali protette.

Scoccimarro nel suo intervento ha dapprima compiuto una cronistoria sulla realizzazione del secondo binario della linea Capodistria Divaccia, ricordando che nel 2012 la Slovenia aveva avviato il procedimento di Valutazione di impatto ambientale. A tal proposito il Friuli Venezia Giulia non aveva espresso, per parte di propria competenza, un parere favorevole a causa della presenza di elevate criticità. Le stesse osservazioni erano state ravvisate anche dal ministero dell'Ambiente italiano. Nel 2015 sempre la Regione, nell'ambito di una consultazione transfrontaliera per il parere di Valutazione ambientale strategica (Vas), aveva chiesto un maggior chiarimento relativo al raddoppio della tratta.

"Al momento - ha risposto in Aula Scoccimarro - siamo in attesa di ricevere il progetto esecutivo. Nel frattempo mi vedrò a Roma con il ministro Costa e il sottosegretario Vannia Gava, presente anche il sottosegretario con delega alla famiglia e disabilità Vincenzo Zoccano, per una riunione riguardante la problematica della Capodistria-Divaccia. In quell'occasione ribadiremo alcune nostre perplessità sull'opera, sollecitando il ministero ad esprimersi su un tema così delicato affinchè vengano prese delle decisioni che non vadano ad alterare l'ambiente". ARC/AL/ep



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: Scoccimarro, Capodistria-Divaccia all'attenzione Ministero

TriestePrima è in caricamento