Ambiente: Scoccimarro, Fvg al lavoro su sicurezza acque balneazione

Udine, 25 apr - "Anche per quando riguarda le aree balneabili la Regione si sta adoperando per garantire una ripresa sicura ai cittadini della Regione e un ritorno alla normalità per i gestori degli stabilimenti: Arpa sarà doppiamente impegnata sul fronte balneazione visto che l'agenzia è inserita nel Sistema nazionale di protezione dell'ambiente (Snpa) che sta lavorando per valutare come il coronavirus si comporti in acqua di mare o d'acqua dolce".

Lo afferma l'assessore regionale all'Ambiente e Sviluppo sostenibile, Fabio Scoccimarro, in merito alla campagna di monitoraggio delle aree balneabili che l'Agenzia regionale per l'ambiente (Arpa) Fvg ha annunciato e il cui primo ciclo verrà effettuato tra lunedì 27 e martedì 28 aprile.

I campionamenti verranno effettuati nella fascia di costa Lignano Sabbiadoro - Monfalcone, sui fiumi Natisone, Arzino e Tagliamento e sul lago di Cavazzo, sulla costa Duino-Aurisina - Muggia e nel torrente Meduna.

La rete di monitoraggio delle aree balneabili in Friuli Venezia Giulia comprende 66 punti di campionamento (55 in mare lungo la costa, 2 nella laguna di Marano-Grado e 9 in fiumi e laghi).

La normativa prevede che i campionamenti siano effettuati mensilmente secondo un calendario prestabilito prima dell'inizio della stagione balneare e comunicato al ministero della Salute. ARC/EP



In Evidenza

I più letti della settimana

  • Prot. civile: Riccardi, orgogliosi per aiuto comunità Castelsantangelo

  • Ambiente: Scoccimarro, lavoriamo per una regione sempre più verde

  • Montagna: Zilli, proposte sostenibili del territorio per rilancio

  • Salute: Riccardi, funzioni Usca siano costanti in residenze anziani

  • Lavoro: Rosolen, da Governo misure più efficaci contro sfruttamento

  • Sport: Gibelli, intesa con Coni su sanificazione palestre scolastiche

Torna su
TriestePrima è in caricamento