Martedì, 22 Giugno 2021
Notizie dalla giunta

ATER: NOMINATI I CINQUE DIRETTORI GENERALI

Trieste, 29 giugno - La Giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha nominato i direttori generali delle cinque Aziende Territoriali per l'Edilizia Residenziale (ATER) che, secondo il Piano di convergenza avviato nel 2013, prenderanno il posto degli amministratori unici. Due sono i nomi nuovi: Angioletto Tubaro a Pordenone e Riccardo Toso a Udine, già vicedirettori, subentrano rispettivamente ad Aldo Bello e Domenico Degano che andranno in quiescenza.

Riconfermati, invece, gli altri tre direttori: Antonio Ius a Trieste, Alessandra Gargiulo a Gorizia e Sondra Canciani per l'Alto Friuli. Tutti i nuovi incaricati sono stati selezionati tra i dipendenti già in organico all'ATER.

Come sottolinea l'assessore regionale alle Infrastrutture e al Territorio Mariagrazia Santoro "queste nomine giungono in un momento strategico per il settore casa: l'avvio operativo della Riforma e la costituzione dei Tavoli territoriali in ciascuna Unione Territoriale Intercomunale (UTI), che saranno i luoghi preposti a raccogliere e organizzare le esigenze abitative dei cittadini e le opportunità di risposta che il territorio potrà fornire attraverso imprese ed Enti locali".

Santoro conferma che "il ruolo delle ATER sarà quello di attori  della Riforma alla pari degli altri soggetti cui la nuova normativa riconosce la possibilità di fornire, ciascuno con i propri mezzi, risposte abitative da mettere a disposizione dei cittadini e da inserire nella programmazione annuale regionale".

"I dirigenti nominati sono stati selezionati tenendo conto delle competenze acquisite e dell'esperienza già svolta ai fini di garantire la miglior efficacia nell'attuazione della Riforma" prosegue Santoro, rivolgendo a tutti i neo-direttori "l'augurio di un buon lavoro, nella piena consapevolezza che saranno in grado di accompagnare il passaggio riformatore verso il pieno compimento del disegno regionale".

Per la candidatura alle cinque posizioni dirigenziali sono state inoltrate alla Regione 19 domande, di cui sei sono state escluse per assenza dei requisiti. Quanto ai due nuovi incaricati, Riccardo Toso, laureato in Economia e Commercio, con esperienza decennale in diverse medie aziende del settore edilizio in Friuli Venezia Giulia, oltre a essere stato finora vicedirettore dell'ATER di Udine, ha ricoperto negli ultimi dieci anni la carica di direttore amministrativo dell'Azienda, responsabile del bilancio, del controllo di gestione, del personale, dei servizi informatici e dell'attività dell'Area Utenza. Angioletto Tubaro, laureato in Giurisprudenza, è dipendente dal 1986 dell'ATER di Pordenone (già Istituto Autonomo per le Case Popolari) con ruoli di dirigente.

La nomina dei direttori generali segna un ulteriore passo nell'attuazione della Riforma del settore abitativo, dopo l'avvio del Piano di convergenza delle ATER che, con la soppressione dei cinque Consigli di Amministrazione e dei relativi Collegi dei revisori dei conti, ha comportato negli ultimi due anni un taglio delle spese di gestione di 160.000,00 euro l'anno, cui si aggiunge ora un risparmio di 107.500,00 euro con il passaggio dagli Amministratori unici ai direttori generali.

Intanto prosegue il piano di investimenti sul patrimonio immobiliare delle ATER. Sono complessivamente 15,6 milioni di euro i contributi statali assegnati al Friuli Venezia Giulia da settembre 2015 a oggi per il Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di Edilizia residenziale pubblica, cui si aggiungono 7,3 milioni messi a disposizione dalla Regione per la manutenzione straordinaria di alloggi e ulteriori 6,5 milioni di euro per il completamento dei contratti di quartiere di Trieste, Gorizia e Udine.

ARC/PPD/com



Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ATER: NOMINATI I CINQUE DIRETTORI GENERALI

TriestePrima è in caricamento